Il nuovo welfare aziendale e il lavoro flessibile

Il convegno si propone di affrontare le caratteristiche del nuovo welfare aziendale, dei premi di risultato e della normativa fiscale relativa ai redditi di lavoro dipendente e assimilato in relazione alle novità introdotte dalla l. 205/2015 e l. 232/2016. Attraverso l’esame dell’evoluzione normativa e della relativa prassi regolatoria dell’amministrazione finanziaria si cercherà di comprendere la convenienza per aziende e dipendenti di forme premianti e di accordi di secondo livello dedicati. Il focus della seconda parte sarà incentrato sulle nuove forme contrattuali di lavoro flessibile, partendo da cosa cambia tra vecchi e nuovi voucher, fino ad arrivare ad esaminare quali sono le forme di flessibilità alternative ai vecchi ‘buoni lavoro’ tenendo conto di costi ed oneri gestionali.

Il corso è accreditato dal Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro ai fini dell’aggiornamento professionale continuo.

Relatori
Nevio Bianchi e Antonello Orlando

Destinatari

  • Responsabili del personale.
  • Responsabili e/o addetti Gestione e Amministrazione del Personale.
  • Consulenti del lavoro.

Data d’inizio
Su richiesta

Durata
1 g. (9.30 – 17.00)

Orario
Registrazione partecipanti ore 9.15
Dalle ore 9.30 alle ore 17.00

Sede
GEMA Business School – Via Umberto Quintavalle, 100 – 00173 Roma.

Quota di partecipazione
€ 450,00 (iva esclusa)

Il corso si attiverà al raggiungimento di un minimo di partecipanti.

Documentazione

Analisi di slides e testi normativi e di prassi, esempi numerici e di costo, confronto seminariale

Obiettivi:

  • Analizzare e comprendere il nuovo welfare aziendale oggi adottabile dalle aziende del settore privato
  • Capire come si articola la gestione dei premi di risultato nella redazione di un accordo sindacale
  • Confrontare le forme contrattuali di lavoro flessibile e analizzare le novità normative vigenti dal 2017

Programma

  1. Il nuovo welfare aziendale: l’esenzione fiscale e contributiva nel nuovo articolo 51 TUIR.
  2. Premi di risultato tra Legge 208/2015, Legge 232/2016; la prassi dell’Agenzia delle Entrate
  3. Nuove forme contrattuali di lavoro flessibile
  4. Voucher vecchi e nuovi: prestazioni occasionali e libretti famiglia
  5. Le forme di flessibilità alternative: lavoro part-time, Smart Working, Co.Co.Co. post Legge 81/2017, lavoro autonomo occasionale ex art. 2222 c.c.

Richiedi la Brochure

Compila il form per ricevere la Brochure dettagliata.

Il tuo Nome (richiesto)

Il tuo Cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Data di nascita (gg/mm/aaaa)

Compilando il form di contatto acconsenti al trattamento dei Dati Personali.

Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.