Tipologie contrattuali lavoro dipendente: apprendistato, part time, tempo determinato, somministrazione

Il corso illustra le caratteristiche principali delle tipologie contrattuali e gli aspetti legati al costo del lavoro

Metodologia didattica
L’esposizione approfondita delle norme di riferimento e dell’evoluzione giurisprudenziale sarà accompagnata da continui riferimenti a casi aziendali. In particolare nel pomeriggio sarà organizzata un’esercitazione individuale sulla determinazione del costo del lavoro.

Relatori
Paolo Bonini

Destinatari
Responsabili del personale
Responsabili e/o addetti Gestione e Amministrazione del Personale.
Consulenti del lavoro.

Data d’inizio
10 Dicembre 2019

Durata
1/2 giornata

Orario
Registrazione dei partecipanti ore 9.15.
Dalle ore 9.30 alle ore 13.00.

Sede
GEMA Business School – Via Umberto Quintavalle, 100 – Roma

Quota di partecipazione
€ 250,00 (iva esclusa). Il corso si attiverà al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Documentazione
Slide a cura dei relatori.

Programma

Le tipologie di lavoro subordinato ed autonomo: caratteristiche, peculiarità, aspetti positivi e di criticità, elementi di valutazione nella scelta del contratto individuale di lavoro più idoneo e vantaggioso da stipulare, tenendo conto delle novità introdotte dal Decreto attuativo dell’11 giugno 2015.

Lavoro dipendente:

  • tempo determinato: le novità dopo il “JOBS act”. Acasualità e limiti quantitativi. regime delle proroghe.
  • apprendistato ; oneri formativi e riduzioni contributive, fiscali e contrattuali
  • part time obbligo di predeterminare la collocazione della prestazione lavorativa- clausole di flessibilità e di elasticità.
  • Intermittente : limitazioni relative alle causali, alla età del lavoratore ed alla quantità di ore nel biennio.

Lavoro autonomo:

  • lavoratore autonomo “ abituale”: gestione fiscale e previdenziale.
  • le norme antielusive dei possessori di partita iva
  • abolizione dei contratti a progetto e gestione delle collaborazioni coordinate e continuative dal 1.1.2016
  • lavoro autonomo occasionale.


Il costo del lavoro

Costo della retribuzione:

  • voci retributive,  che incidono sulla retribuzione differita ( mensilità aggiuntive, premi, trattamento di fine rapporto)
  • voci retributive che incidono sulle retribuzione indirette ( ferie , permessi, assenze per malattia, infortunio, maternità etc)
  • voci retributive senza nessun tipo di incidenza
  • possibilità di attribuire compensi già comprensivi delle retribuzioni indirette e differite
  • compensi legati alla presenza o al raggiungimento del risultato

Il costo contributivo:

  • assicurazioni sociali obbligatorie e facoltative: costi per il datore di lavoro
  • voci retributive totalmente parzialmente escluse dall’ onere contributivo.
  • decontribuzione dei premi di risultato
  • tipologie di rapporti agevolati dal punto di vista contributivo

Costo fiscale:

  • onere fiscale sul reddito di lavoro dipendente
  • voci retributive totalmente o parzialmente escluse dall’onere fiscale
  • detassazione dei premi e delle variabili
  • lavoratori agevolati ai fini Irap
  • politiche retributive finalizzate ad ottimizzare benefici e costi: Welfare aziendale

Esempi e prospetti.

Richiedi la Brochure

Compila il form per ricevere la Brochure dettagliata.

Il tuo Nome (richiesto)

Il tuo Cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Data di nascita (gg/mm/aaaa)

Compilando il form di contatto acconsenti al trattamento dei Dati Personali.

Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.