Il controllo dei lavoratori dopo la modifica dello Statuto dei Lavoratori

Presentazione
Il controllo dei lavoratori è un argomento molto delicato, strettamente correlato al rispetto della privacy dei dipendenti e che ha subito importanti cambiamenti con la modifica apportata dal Jobs Act all’art. 4 dello Statuto dei Lavoratori.
Fra le novità spicca per importanza il riconoscimento al datore di lavoro della possibilità di utilizzare i dati raccolti per poter lecitamente esercitare il proprio potere disciplinare.
Tuttavia per fare ciò è necessario munirsi di un disciplinare interno e rispettare una molteplicità di norme ed indicazioni del Garante per la Privacy.
Nel corso della trattazione verranno analizzate le procedure da attuare perché siano lecite le varie tipologie di controllo sul lavoratore, dalla classica videosorveglianza fino all’ installazione di GPS e delle c.d. scatole nere sulle auto aziendali.
Saranno consegnati ed analizzati i fac-simili da utilizzare.

Obiettivi
Il seminario si propone l’obiettivo di rendere i destinatari capaci di orientarsi sulla normativa di riferimento, illustrata ed applicarla in maniera corretta alle specifiche esigenze aziendali

Destinatari
Responsabili delle Risorse umane, Funzionari dei reparti di Amministrazione del personale, Consulenti del Lavoro, Datori di lavoro

Metodologia didattica
Esposizione della normativa di riferimento, degli interventi del Garante per la Privacy e della giurisprudenza in materia.
Riferimento e analisi  di casistiche pratiche.

Relatori
Rossella Schiavone

Data d’inizio
Su richiesta

Durata
1g
Registrazione partecipanti: h 9.15
Dalle h 9.30 alle h 17.00

Quota di partecipazione
€ 450,00 (iva esclusa)

Il corso si attiverà al raggiungimento di un minimo di partecipanti.

Sede
GEMA Business School – Via Quintavalle, 100 Roma

Programma
• Il controllo dei lavoratori ed il necessario rispetto della privacy
• La nomina del responsabile del trattamento e degli incaricati
• L’informativa da dare ai dipendenti
• La videosorveglianza
– Accordo sindacale: RSA/RSU o associazioni comparativamente più rappresentative sul piano nazionale
– Autorizzazione della DTL o ministeriale
• Strumenti utilizzati dal lavoratore per rendere la prestazione lavorativa e di registrazione degli accessi e delle presenze
• Utilizzabilità dei dati raccolti per sanzionare il dipendente: l’informativa necessaria
• Le linee Guida del Garante su internet e la posta elettronica: la policy aziendale
• Navigazione in internet, posta elettronica e controllo dei dischi fissi: utilizzo di programmi che permettono incidentalmente il controllo
• I veicoli aziendali: GPS e Black box (fac-simile di nomina dell’incaricato esterno)
• Gli smartphone
• Badge aziendali e RFID
• Dati biometrici
• Guardie giurate, addetti alla vigilanza e ispezioni sui lavoratori

Richiedi la Brochure

Compila il form per ricevere la Brochure dettagliata.

Il tuo Nome (richiesto)

Il tuo Cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Data di nascita (gg/mm/aaaa)

Compilando il form di contatto acconsenti al trattamento dei Dati Personali.

Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.