Home » Blog » Gestione e Sviluppo Risorse Umane » I ruoli aziendali nelle risorse umane: ecco i 7 più richiesti

I ruoli aziendali nelle risorse umane

I ruoli aziendali nelle risorse umane: ecco i 7 più richiesti

I ruoli aziendali nelle risorse umaneQuali sono i ruoli delle Risorse Umane più richiesti?

Le figure professionali nel mondo dell’HR sono in continua evoluzione, ma per chi aspira a lavorare nel settore esiste solo l’imbarazzo della scelta tra le diverse prospettive di carriera: dalla carriera in un ruolo manageriale a quelle focalizzate sugli aspetti più tecnici, a quelle di specialista in settori di nicchia, ecco alcuni dei ruoli aziendali più richiesti nel settore delle Risorse Umane.

  1. Human Resources Manager – I responsabili delle risorse umane coordinano e pianificano tutte le attività di HR, guidando i dipendenti attraverso il processo di assunzione, gestendo i programmi di benefit, la formazione, le controversie di lavoro e tutte le altre esigenze amministrative che riguardano i lavoratori all’interno di un’azienda.
  2. Recruiter – Gli specialisti in questo ruolo delle risorse umane – noti anche come “Headhunters” o “cacciatori di teste” – sono incaricati di selezionare i migliori talenti sul mercato del lavoro per inserirli all’interno di un’azienda. Una posizione lavorativa che richiede grande esperienza e che è tra le più richieste in ambito HR.
  3. Human Resources Executive – È il ruolo aziendale più importante nelle Risorse Umane. Parliamo di esperti in grado di assumere un ruolo chiave nelle strategie aziendali e che possono vantare conoscenze e strumenti (strategiche, di business) in grado di indirizzare le politiche aziendali. L’Executive delle Risorse Umane può intraprendere una carriera brillante e, soprattutto, ben remunerata.
  4. Responsabile formazione e sviluppo del personale – Un percorso di carriera adatto a chi ama insegnare. I responsabili in formazione e sviluppo sono specializzati nel favorire la crescita dei dipendenti, individuando i migliori percorsi disponibili – corsi, lezioni, workshop, conferenze – per migliorare le loro competenze.
  5. HR Analyst – Gli specialisti dell’HR Analytics monitorano, sviluppano e implementano l’analisi di metriche, analisi statistiche e insights integrate ai software di Risorse Umane,  per identificare i trend utili per gestire con efficienza le risorse umane. Questa posizione generalmente richiede un background in statistica, ma soprattutto conoscenze specifiche nelle tecnologie in uso in quest’area di specializzazione.
  6. HR Consultant – Generalmente quella del consulente in Risorse Umane è una figura professionale esperta, che vanta una conoscenza di lunga data del settore. All’interno di un’azienda assume il compito di valorizzare l’utilizzo e le performance delle risorse umane.
  7. Nonprofit Human Resources Expert – L’importanza dell’HR nel settore del no profit è in grande crescita. Gli esperti di risorse umane nelle organizzazioni non a  scopo  di  lucro, in particolare, sono in grado di gestire gli aspetti legati allo sviluppo delle risorse in un settore più specifici e particolari del settore (come il lavoro volontario o la motivazione e le nuove competenze del personale).

Il percorso per intraprendere una carriera nel settore delle Risorse Umane comincia con un corso di studi altamente professionalizzante come il Master in Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane di GEMA Business School.




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.