Cos’è l’HR Gamification, come sta cambiando la selezione e lo sviluppo dei talenti

26 Aprile 2024
Cos’è l’HR Gamification, come sta cambiando la selezione e lo sviluppo dei talenti

Le aziende di tutto il mondo stanno cercando strategie sempre più innovative per migliorare i processi di selezione e di sviluppo dei talenti, integrando i nuovi strumenti offerti dalla digitalizzazione, dall’intelligenza artificiale e non solo. Tra le tendenze emergenti, che stanno portando a un’importante evoluzione del settore delle Risorse Umane, possiamo annoverare l’HR Gamification. Questa nuova metodologia permette di applicare ai processi di reclutamento elementi di gioco e dinamiche interattive, e non solo. Può essere estesa anche allo sviluppo dei talenti in azienda. Vediamo insieme cos’è l’HR Gamification, come sta cambiando la selezione e lo sviluppo dei talenti.

Cos’è l’HR Gamification?

Per l’HR Gamification si intende l’applicazione di determinati elementi di gioco ai processi HR. Come elementi di gioco si intendono nello specifico la competizione, la sfida, il premio e la gratificazione. L’obiettivo principale di questa metodologia è quello di coinvolgere e motivare i dipendenti, ottimizzando i processi di selezione, di formazione e di sviluppo dei talenti in ambito aziendale. Per questo, oggi i responsabili HR ricorrono sempre più spesso all’utilizzo di giochi, di simulazioni e di piattaforme digitali interattive, rendendo le attività aziendali più coinvolgenti ed efficaci.

La rivoluzione dell’HR Gamification nei processi di selezione

I processi di selezione dei talenti tradizionali generalmente si basano sull’analisi dei curriculum vitae, sulla somministrazione di test standardizzati e di interviste. L’avvento dell’HR Gamification ha introdotto nuovi approcci per l’identificazione dei candidati più idonei alla selezione. Si è notato, infatti, come il ricorso a dei giochi e a simulazioni sia molto funzionale per valutare le capacità cognitive, le competenze specifiche e le competenze comportamentali dei candidati, in modo dettagliato ed efficace. Attraverso la gamification, i candidati potranno essere sfidati alla soluzione di problemi complessi, venendo chiamati a prendere decisioni rapidamente in contesti altamente realistici. Inoltre, molti giochi possono attestare in modo chiaro l’attitudine alla collaborazione dei candidati. In questo modo le aziende possono ottenere un quadro completo delle competenze e dei talenti di ciascun individuo, avendo un’immagine di ciascun profilo nettamente più chiara di quella che si potrebbe ottenere attraverso un semplice colloquio.

La gamification per aumentare il coinvolgimento dei candidati

L’HR Gamification ha anche il vantaggio di rendere il processo di selezione più coinvolgente anche per chi si candida per ricoprire le posizioni aperte. Elementi come la competizione e i premi incoraggiano ciascun partecipante a dare il massimo. L’esperienza si rivela quindi positiva e stimolante, migliorando anche la percezione dell’azienda all’esterno. L’organizzazione verrà immediatamente percepita come competitiva e innovativa.

Le novità dell’HR Gamification nello sviluppo dei talenti

L’approccio offerto dall’HR Gamification può essere applicato in diversi ambiti, non solo per quanto riguarda i processi di selezione. L’HR Gamification si rivela molto efficace anche per migliorare i processi di sviluppo di formazione del personale. I metodi di formazione aziendale tradizionale spesso, infatti, non motivano i dipendenti e mancano di creare un effettivo coinvolgimento da parte di chi apprende. Attraverso l’HR Gamification diventa più semplice creare un ambiente stimolante, proponendo soluzioni interattive, che rendono l’apprendimento più divertente ed efficace. I percorsi di formazione basati sull’HR Gamification utilizzano come strumenti giochi, quiz e sfide che permettono di acquisire nuove competenze, migliorando lo sviluppo di abilità specifiche in modo essenzialmente pratico, in un contesto dinamico. Questo approccio si adatta in modo eccellente anche alla pianificazione di percorsi di lifelong learning, ovvero di apprendimento continuo.

Non da ultimo, l’HR Gamification fornisce feedback istantanei e personalizzati, permettendo quindi ai dipendenti di monitorare i loro progressi personali, identificando le aree dove sono possibili dei miglioramenti. Questi elementi di verifica e di riscontro sono fondamentali per garantire l’effettiva crescita professionale di ogni individuo.

Vorresti approfondire questo tema? Scopri di più sull’innovazione e la digitalizzazione del settore HR con l’Executive Program in Digital HR di GEMA Business School. Contattaci subito per saperne di più, risponderemo a ogni tua domanda sul percorso formativo che più si adatta alle tue aspirazioni e ai tuoi talenti.


Leggi anche

Credit Analyst, come diventare un analista del credito

L’analista del credito, o Credit Analyst, è una figura sempre più centrale…

Cos’è il Whistleblowing e come si inserisce nella policy interna aziendale

Il whistleblowing oggi è riconosciuto come un meccanismo essenziale per garantire la…

Leadership e cambiamento: Intervista a Moira Fassari

In un’esclusiva intervista con Moira Fassari, Head of HR di una Corporation…
Richiedi Informazioni

    Iscriviti alla newsletter