Home » Blog » Gestione e Sviluppo Risorse Umane » Cosa studiare per lavorare nelle Risorse Umane?

Cosa studiare per lavorare nelle Risorse Umane

Cosa studiare per lavorare nelle Risorse Umane?

Cosa studiare per lavorare nelle Risorse UmaneUna carriera nelle Risorse Umane (o Human Resources) è il sogno professionale di molti giovani perché offre ottime opportunità e prospettive. Allo stesso tempo, però, la strada per acquisire le competenze richieste dalle aziende – sempre più esigenti in fatto di formazione – è molto lunga e faticosa.

Responsabile risorse umane: cosa fa?

Prima di tutto cerchiamo di capire meglio cosa significa lavorare nelle risorse umane cercando di scoprire cosa fa chi lavora nel settore (direttori, responsabili, addetti e consulenti alle risorse umane).

La gestione delle risorse umane è una funzione strategica in ambito aziendale. Il ruolo dei responsabili in questo settore è quello della gestione del personale dell’azienda sotto il profilo organizzativo, ma anche amministrativo. Ai professionisti delle risorse umane, dunque, è riservato il compito di organizzare il processo di selezione del personale per assicurarsi i migliori profili professionali presenti sul mercato – gestendo le pratiche di assunzione e licenziamento – ma anche di provvedere ad un costante aggiornamento delle professionalità; inoltre, curano la valutazione delle prestazioni sul lavoro, definiscono l’organizzazione aziendale e le politiche retributive e le dinamiche contrattuali.

Come lavorare nelle Risorse Umane? Il percorso di studi da seguire

Ma per sviluppare le competenze necessarie per diventare professionisti in questo settore occorre sapere prima di tutto cosa studiare per lavorare nelle Risorse Umane. Il percorso di studi da seguire passa attraverso:

  • Studi universitari – Per lavorare nelle Risorse Umane è necessario aver conseguito almeno una laurea triennale o magistrale, generalmente seguendo un percorso di studi umanistico, preferibilmente con specializzazione in psicologia. Ma non sono infrequenti gli addetti ai lavori che hanno una formazione economica o giuridica.
  • Master in Risorse Umane – Un percorso di studi di alta formazione professionale in grado di completare il bagaglio di conoscenze e competenze professionali – come il Master in Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane di GEMA – è sicuramente il titolo che consente di dare un forte impulso ad una carriera nel settore dell’Human Resources (HR).
  • Corsi di specializzazione e aggiornamento – La formazione continua in questo settore è fondamentale. Per questo è necessario continuare ad aggiornarsi e specializzarsi anche dopo aver compiuto il percorso di studi ideale.

I requisiti per lavorare nelle Risorse Umane

Come abbiamo visto, un percorso di studi altamente professionalizzante è indispensabile per lavorare nelle Risorse Umane, ma non è l’unico requisito necessario per essere assunti nell’HR. Fondamentale è anche mostrare le giuste motivazioni per lavorare nelle risorse umane come anche un bagaglio di soft-skill ideali (capacità organizzative, di negoziazione e di problem-solving, doti comunicative e di relazione, etc.).




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.