Home » Blog » Marketing, Comunicazione e Management » Mobile Marketing: 6 tendenze da seguire

mobile marketing tendenze

Mobile Marketing: 6 tendenze da seguire

mobile marketing tendenzeSembra quasi scontato il fatto che il mobile marketing continuerà a crescere d’importanza nei prossimi anni: eMarketer prevede che nel 2019 i consumatori trascorreranno più tempo su dispositivi mobili che davanti alla Tv e che, per andare online, l’86,2% degli utenti utilizzerà uno smartphone.

Ma quali saranno le prossime tendenze su cui investire per sfruttare al massimo le potenzialità di questo canale?

Ecco 6 trend da seguire per restare al passo con le novità prossime e future dell’universo degli smartphone.

1 – Mobile Advertising

Secondo le ultime previsioni, nel 2019 continuerà a crescere la spesa per il mobile advertising. Gli investimenti in campagne pubblicitarie sui dispositivi mobili supererà i 93 miliardi quest’anno e si prevede che raggiungerà il valore previsto di 131,41 miliardi di dollari entro il 2022. Le piattaforme di social networking come Instagram, Facebook, Twitter, Snapchat e LinkedIn continueranno a dominare la spesa pubblicitaria sul canale mobile.

2 – Video

L’integrazione dei video nelle strategie di mobile marketing continuerà a fornire risultati gratificanti nei prossimi anni. Gli smartphone sono ormai il canale principale utilizzato per visualizzare contenuti video: per questo si prevede un aumento della spesa pubblicitaria in annunci video, che raggiungerà quasi  16 miliardi di dollari quest’anno e salirà a oltre 24,81 miliardi entro il 2022. La sfida principale per i marketers è quella di individuare i canali in cui posizionare il contenuto video che offrono il ROI più vantaggioso e sfruttare le opportunità offerte dalla richiesta di video ad alta qualità e dal layout verticale.

3 – Realtà aumentata

La crescente attenzione dei consumatori alla realtà aumentata spinge i professionisti del mobile marketing ad esplorare in che modo questa tecnologia può essere utilizzata per creare esperienze mobile interattive e più coinvolgenti. L’Augmented Reality (AR) può dare vita a nuovi prodotti e servizi. Sfruttare le innovazioni come la realtà aumentata vuol dire ottenere un vantaggio competitivo.

4 – 5G

Il lancio del 5G aumenterà la velocità della rete aprendo le porte a contenuti multimediali innovativi e iper-personalizzati e a tante altre possibilità aperte dalla velocità di download più rapida – dieci volte più veloce del 4G – come IoT, realtà virtuale e aumentata, intelligenza artificiale e Location Intelligence.

5 – Ricerca vocale

Il successo degli assistenti vocali intelligenti come Google Home e Amazon Echo suggerisce che aumenterà anche l’uso dei servizi di ricerca vocale. Secondo Comscore, oltre il 50% delle ricerche su smartphone saranno effettuate con tecnologie di voice search entro il 2020. Ecco perché per gli operatori di marketing sarà un canale tutto da esplorare con contenuti personalizzati e pertinenti.

6 – Intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale e il mobile marketing stanno incrociando sempre più le loro strade. Ad esempio, attraverso l’uso del machine learning per supportare il monitoraggio del percorso dell’acquirente, che offre la possibilità di  fornire contenuti, relazioni ed esperienze iper-personalizzate, più pertinenti e accurate.

In definitiva, il potenziale del marketing mobile è ancora tutto da sondare. Per scoprire segreti, strategie e metodi di questa disciplina, affidatevi al Master in Web Marketing: Social Media e Comunicazione Digitale di GEMA Business School.




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.