Home » Blog » Marketing, Comunicazione e Management » Comunicare la crisi si dice crisis management

Comunicazione aziendale

Comunicare la crisi si dice crisis management

Comunicazione aziendaleDiffusione dei mezzi di comunicazione 2.0, interrelazioni tra i mercati… Oggi, una crisi aziendale può diventare, in poche ore, l’argomento più discusso in ogni angolo del mondo. Un paio d’esempi? Costa Concordia e Lehman Brothers.

Quando l’azienda si trova a dover gestire una comunicazione di crisi è già tardi per impostare una strategia e una linea di comunicazione corporate. D’altra parte, però, la crisi non avverte.

Per questi motivi, il professionista della comunicazione aziendale dovrà prepararsi in anticipo, conoscere le buone prassi del settore e rendere coerente l’immagine aziendale anche nel caos più completo: si chiama crisis management.

Lì dove la trasparenza può attenuarsi per tutelare l’immagine aziendale, non dovrà mai mancare la sincerità e la correttezza dell’informazione fornita. Sfumature che fanno la differenza tra comunicazione ragionata e bugia e che evitano di porre l’azienda in impasse dalle quali si può uscire solo ammettendo la malafede.

Come ha dimostrato la crisi aziendale seguita all’incidente della nave da crociera Costa Concordia, la crisis management non può essere attuata in modo ottimale se non da comunicatori professionisti che, in stretta collaborazione con la dirigenza, abbiano predefinito linee guida da seguire e tengano sotto controllo (per quanto possibile) le informazioni prodotte dall’azienda.

La rapida diffusione e l’ampia risonanza anche delle notizie più insignificanti e la disponibilità di ambiti di discussione anche per le nicchie più ristrette sono elementi che fanno, della comunicazione di crisi, una competenza che non può limitarsi alle realtà di grandi dimensioni. Una comunicazione gestita male può completare ciò che una situazione di crisi non ha portato a termine.

Fonte immagine: www.flickr.com/photos/usefulguy/

 




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.