Home » Blog » Gestione e Sviluppo Risorse Umane » 5 buone motivazioni per lavorare nelle Risorse Umane: ecco perché ne vale pena

5 buone motivazioni per lavorare nelle Risorse Umane: ecco perché ne vale pena

Lavorare nelle Risorse Umane è l’aspirazione di molti giovani che dopo aver completato gli studi si affacciano sul mercato del lavoro.

Di certo si tratta di un percorso professionale tra i più affascinanti e ricchi di soddisfazioni e prospettive. Ma scopriamo alcune buone ragioni per cui scegliere di specializzarsi nel settore delle Risorse Umane.

5 buoni motivi per lavorare nelle Risorse Umane

Perché scegliere il settore Risorse Umane? Una domanda a cui è facile rispondere perché la carriera dell’HR Manager è sicuramente un percorso professionale altamente qualificante che regala una carriera gratificante, ma anche piena di sfide. Ecco 5 motivi che spiegano perché è bello lavorare nelle Risorse Umane:

  1. Offre una posizione di responsabilità e influenza – A causa della natura del loro lavoro, i professionisti delle risorse umane hanno una prospettiva di grande responsabilità nelle aziende per cui lavorano. Oltre ad avere una conoscenza diretta delle priorità e delle sfide dell’azienda, hanno anche la capacità di influenzare il futuro stesso della società con le loro scelte strategiche.
  2. Ottime retribuzioni – Il lavoro dei professionisti delle Risorse Umane è strategico in qualunque azienda, per questo gli specialisti del settore sono retribuiti con stipendi di tutto rispetto e in molti casi superiori alla media degli altri manager.
  3. Consente di aiutare a sviluppare le capacità delle persone – Lavorare nelle Risorse Umane consiste soprattutto nel favorire lo sviluppo professionale degli altri dipendenti, offrendo l’opportunità gratificante non solo di migliorare l’azienda nel suo insieme, ma anche i singoli dipendenti con cui lavori a fianco. I professionisti delle risorse umane hanno l’opportunità di guidare i dipendenti a perseguire nuove opportunità di carriera.
  4. Il settore sta vivendo una crescita costante – Secondo le ultime stime internazionali, le offerte di lavoro per gli specialisti delle risorse umane aumenteranno ad un tasso del cinque percento fino al 2022. Salvo imprevisti, l’HR sembra poter contare su una buona stabilità per gli anni a venire.
  5. Un lavoro dinamico e flessibile – Lavorare nel settore delle Risorse Umane offre l’opportunità di imparare ogni giorno qualcosa di nuovo. È una professione tutt’altro che statica, che offre l’opportunità di affrontare aspetti multiformi del mondo del lavoro come nuove legislazioni, strategie di riorganizzazioni aziendale, innovazioni tecnologiche, assunzioni e piani di espansione. Per questo, la formazione continua assume un’importanza fondamentale in questa professione.

Conviene fare un master in Risorse Umane?

Tra i requisiti per lavorare nelle Risorse Umane ci possono essere tutte le motivazioni che abbiamo visto e un buon curriculum, ma non può certamente mancare un percorso di studi di primo livello – come il Master in Gestione delle Risorse Umane di GEMA Business School – per acquisire le competenze altamente specializzate richieste dalle aziende per queste figure professionali. Quando questi due ingredienti si combinano, il sogno di lavorare nelle Risorse Umane non può che realizzarsi. Ma se non siete ancora convinti se vale davvero la pensa scegliere un master in Risorse Umane, allora, scoprite perché un master in Risorse Umane è un’ottima scelta per la vostra carriera.




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.