5 consigli per iniziare a fare personal branding online

6 Luglio 2023
5 consigli per iniziare a fare personal branding online

Per emergere in ambito lavorativo, scrivere un buon curriculum vitae è un passo fondamentale, ma non basta. Per crescere professionalmente oggi è necessario costruire e curare nel dettaglio la propria presenza online. Parliamo di personal branding online, ovvero dell’insieme di strategie messe in atto per promuoversi come professionisti in rete. La cosa non è semplice: oggi sono tanti i professionisti che puntano sulla rete per offrire servizi e prodotti, emergere è complesso e richiede dedizione. Per questo è importante impostare bene sin da subito la propria attività di promozione professionale. Ecco 5 consigli per iniziare a fare personal branding online, partendo con il piede giusto sin dai primi passi.

1) Definisci la tua identità e i tuoi valori

Prima di tutto, inizia ponendoti queste domande: chi sei? Cosa offri? A chi ti rivolgi? Cosa ti differenzia da tutto il resto del mercato? Quali sono i valori che ti rendono unico?
Dare una risposta a queste domande è un passo necessario per definire la propria identità professionale. Le risposte a queste domande saranno un importante punto di partenza. Non idealizzarti, non rispondere a questi quesiti pensando a quello che vorresti essere. Per essere credibile devi partire dalla tua realtà concreta, trovando quello che puoi effettivamente offrire. È importante che tu sia molto chiaro e diretto nel raccontarti.

2) Rendi la tua identità immediatamente riconoscibile

Distinguiti a colpo d’occhio. La tua identità deve diventare immediatamente riconoscibile anche dal punto di vista visivo. Crea un’immagine coerente. Scegli i colori del tuo brand, identificane 3-5 per la tua palette personalizzata. Se stai pensando di realizzare un logo, affidati a un grafico professionista, la cosa farà veramente la differenza utilizzando un logo sui social e sui siti web.
Come avatar scegli una tua foto. È importante che le persone possano vedere il tuo volto. Studia con attenzione la fotografia migliore. Anche in questo caso, il consiglio è quello di rivolgersi a fotografo professionale in grado di valorizzare al meglio la tua immagine.
Ricorda, inoltre, che anche la tua comunicazione verbale e scritta deve esprimere i tuoi valori. Identifica un preciso “tone of voice”. Scegli un tono preciso con cui rivolgerti al tuo pubblico e mantienilo in modo coerente.

3) Acquista un tuo dominio online

Per affermare la tua presenza online è molto importante acquistare un dominio registrato con nome o cognome. Partendo da questo, infatti, potrai costruire progressivamente il tuo sito internet e creare un tuo blog professionale. Non devi necessariamente creare un portale complesso, inizialmente basterà anche solo pubblicare un sito mono-pagina da utilizzare come landing page.

4) Presidia i social con costanza

Mantieniti sempre attivo e presente sui social. LinkedIn è molto utile per i professionisti, ma non limitarti a quello. Analizza quali canali presidiare, quali social ti consentono maggiore interazione con il tuo pubblico di riferimento. Crea un calendario editoriale, in modo tale da pubblicare con regolarità e costanza. Gli utenti ti vedranno sempre attivo. Questo ti permetterà anche di avere un contatto molto diretto con il tuo target, di sondare continuamente tendenze e novità del tuo settore.

5) Crea contenuti specialistici utili per i tuoi lettori

Condividi le tue conoscenze. Crea contenuti utili per i tuoi lettori. Questo ti consentirà di posizionarti come un professionista di livello, che gode di buona reputazione e di alta credibilità. Cerca la tua nicchia e dedicati a quella. Non fare il “tuttologo”, non inoltrarti in campi che non sono di tua specifica competenza. Affronta questioni specifiche, padroneggia il tuo linguaggio settoriale, tenendo però sempre da conto qual è il tuo target, il pubblico a cui ti rivolgi e per cui stai creando contenuti.

Sei incuriosito dal mondo del digital marketing? Vorresti approfondire il discorso delle strategie di branding? Scopri di più con il Master Post Laurea in Digital Marketing Strategy e Social Media Management e il Master Executive in Digital Marketing Management di GEMA Business School.


Leggi anche

Come diventare copywriter nell’era del Digital Marketing

Scrivere è la tua passione? Stai pensando di trasformarla in una professione?…

Chi è il Risk Manager, cosa fa e come diventarlo

Nel business il rischio è una costante, tanto più in contesti complessi…
Richiedi Informazioni

    Iscriviti alla newsletter