La ricetta anticrisi, la formazione manageriale

8 Gennaio 2013
La ricetta anticrisi, la formazione manageriale

Come accrescere il fatturato della propria impresa del 33%? La risposta è nell’investimento nella formazione manageriale. È quanto emerge da uno studio Asfor-Cuoa, che individua nella preparazione delle giovani risorse impiegate nei ruoli manageriali l’elemento giusto per fronteggiare la crisi che si è abbattuta su tutti i mercati.

Nell’ambito della ricerca Asfor-Cuoa, l’attenzione è stata puntata, in particolare, sulle PMI e sulle strategie che possono mettere in campo per sopravvivere a questa “era glaciale” del business.

Ed è stato proprio il potenziamento delle risorse interne attraverso corsi di formazione manageriale, la scelta vincente delle piccole e medie imprese che ha permesso loro di scongiurare quella perdita dell’8% che, secondo le statistiche, ha colpito le aziende che hanno rinunciato alla formazione. Vantaggio ancora più strategico, per la PMI, poiché fa leva su un’anomalia tutta italiana. Come spiega il presidente dell’Asfor, Vladimir Nanut, in Italia la formazione manageriale è una prerogativa delle grandi imprese.

L’obiettivo è quello di affrontare le nuove sfide alle quali ci pone davanti un mercato in rapido cambiamento, attraverso la formazione di manager competenti, creativi e in grado utilizzare al meglio gli strumenti gestionali.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/shenghunglin

 


Leggi anche

Come diventare Social Media Manager

Quella di Social Media Manager è attualmente una delle professioni più richieste…

L’importanza del Project Management per le organizzazioni Non Profit

Quando si parla di organizzazioni non profit ci si riferisce a quegli…

Il marketing sostenibile per una nuova comunicazione aziendale

Negli ultimi anni si è diffusa una nuova sensibilità legata ai temi…
Richiedi Informazioni

    Iscriviti alla newsletter