La Digital Transformation e lo sviluppo di nuovi modelli di business

29 Settembre 2022
La Digital Transformation e lo sviluppo di nuovi modelli di business

La trasformazione digitale è un fenomeno che sta aprendo la strada a nuovi modelli di business per le aziende. Sta rivoluzionando le metodologie canoniche per sviluppare prodotti, trovare clienti, creare e fornire valore e realizzare profitti. In questo contesto le aziende si trovano di fronte alla necessità di dover modernizzare e competere in mercati dove i confini geografici non esistono. Le sfide e le opportunità dipinte nel quadro di riferimento non riguardano meramente la tecnologia ed è di fondamentale importanza per le aziende l’innovazione del Business Model. In questo articolo andremo ad analizzare la digital transformation e le implicazioni che sta avendo per le aziende.

Che cos’è la digital transformation

Prima di entrare nel merito dell’argomento bisogna capire il concetto di trasformazione digitale. Possiamo definire questo fenomeno come l’integrazione della tecnologia digitale in tutte le aree di un’azienda, non solo come semplice integrazione di software e hardware, ma come un vero e proprio motore in grado di coinvolgere a 360 gradi tutti gli aspetti di un’azienda. La trasformazione digitale è soprattutto un cambiamento culturale che richiede alle organizzazioni di sfidare continuamente lo status quo, sperimentare e sentirsi a proprio agio con il fallimento. Questo a volte significa abbandonare i processi aziendali tradizionali su cui le aziende sono state costruite, a favore di pratiche relativamente nuove che sono ancora in fase di definizione.

La conseguenza più significativa della recente ondata di trasformazione digitale, che sta investendo l’economia globale, è stata sicuramente un’accelerazione esponenziale del ritmo a cui stiamo assistendo al cambiamento. Questo preannuncia enormi opportunità per nuovi modi di fare impresa e naturalmente, rappresenta anche un significativo rischio per le aziende che non sono in grado o scelgono di non adattarsi rapidamente al cambiamento.

Come sta cambiando i modelli di business

Il delinearsi di un’economia digitale mondialmente connessa, sta spostato il vantaggio competitivo sulle imprese che hanno la capacità di adattarsi continuamente e rispondere in modo repentino ai cambiamenti. La rivoluzione digitale sta democratizzando i vari mercati, abbassando le barriere all’ingresso e spostando il vantaggio competitivo verso nuove organizzazioni liquide che non sono gravate da vecchi metodi di lavoro, o verso quelle organizzazioni che sono abbastanza agili da adattarsi, innovare e creare dinamicamente nuovi modelli di business digitali che possano trarre vantaggio dal mercato.

Le nuove tecnologie e i nuovi approcci alla creazione di valore stanno tracciando il nuovo sentiero di un’economia incentrata sullo studio dei bisogni e delle abitudini dei clienti. Tramite big data, sistemi di IOT e intelligenza artificiale, oggi, è possibile creare nuovi prodotti e servizi che vadano a scombussolare i tradizionali paradigmi dei business model canonici. Pensiamo al business model di Netflix o Spotify, fino a 20 anni fa era impensabile che le persone potessero pagare un abbonamento per usufruire di piattaforme streaming video e audio, mentre ad oggi i modelli di abbonamento sono sempre più utilizzati dalle aziende. Essi hanno diversi vantaggi rispetto ai canonici modelli di business dove la vendita del prodotto è una, il beneficio maggiore è sicuramente quello di avere un cash flow, ovvero un flusso di cassa costante ogni mese. Questo è solo uno degli esempi di come la trasformazione digitale stia rivoluzionando il modo di fare business.

Quali sono i modelli business maggiormente utilizzati

Ora sicuramente ti starai domandando quali possano essere i modelli di business che si stanno delineando in un contesto globale così mutevole. Di seguito andremo a vedere e analizzare due dei principali modelli che si sono affermati con la trasformazione digitale.

1. Data-driven business model

Come suggerisce il nome, le aziende con questi modelli di business basano il loro core business sui dati. Ecco che strumenti di big data, IOT e intelligenza artificiale sono all’ordine del giorno per gestire i dati da cui poter reperire preziose informazioni per l’azienda. I clienti sempre più spesso ricorrono a diversi canali offline e online per fare i propri acquisti e gestire le varie fasi di pre-vendita e post-vendita di prodotti e servizi. L’utilizzo di un approccio multicanale e l’uso di tecnologie digitali in grado di migliorare la customer experience permette a queste aziende di conoscere più nello specifico i bisogni dei singoli clienti. Questo permette alle Aziende di forgiare offerte su misura e anticipare così i trend di mercato.

2. Smart factory business model

L’integrazione di sistemi all’avanguardia, grazie all’utilizzo di tecnologie IOT e intelligenza artificiale, permette alle aziende di efficientare le attività operative dell’azienda. In questo modo si risparmia tempo, ma soprattutto si ha un impatto positivo nel ridurre i costi. Un esempio concreto di questo modello di business è dato dalla logistica moderna, pensate alle centinaia di operazioni che sistemi di IOT e intelligenza artificiale permettono di fare in fase di monitoraggio, smistamento e controllo delle attività di delivery.

Punto fondamentale di questi approcci però, è il ricordare che al centro di questo cambiamento e innovazione verso il digitale, non vi si deve trovare la tecnologia, ma vi deve essere un coinvolgimento diretto delle persone in azienda pronte ad abbracciare un mindset di digital-first thinking. Questo approccio risulta fondamentale per poter avere un’organizzazione in grado di anticipare il cambiamento e manovrare efficacemente i modelli di business che si andranno a delineare. Per poter governare in modo congruo ed efficace questi aspetti, GEMA Business School mette a disposizione un team di professionisti in grado di accompagnare i partecipanti lungo lo sviluppo di capacità volte a organizzare e gestire questi processi di cambiamento, divenendo in grado di trasmettere questo approccio a tutto il proprio ambiente aziendale.


Leggi anche

Come diventare Social Media Manager

Quella di Social Media Manager è attualmente una delle professioni più richieste…

L’importanza del Project Management per le organizzazioni Non Profit

Quando si parla di organizzazioni non profit ci si riferisce a quegli…

Il marketing sostenibile per una nuova comunicazione aziendale

Negli ultimi anni si è diffusa una nuova sensibilità legata ai temi…
Richiedi Informazioni

    Iscriviti alla newsletter