Home » Blog » Marketing, Comunicazione e Management » Controllo di gestione, ecco come diventare controller

Come diventare controller

Controllo di gestione, ecco come diventare controller

Come diventare controllerPrima di scoprire come diventare controller, ci servirà una breve introduzione a questa figura professionale, per comprenderne bene i compiti e le abilità.

Il controller è il responsabile della funzione di controllo di gestione. È un tecnico dalle competenze multidisciplinari che gioca un ruolo strategico in azienda. Attraverso l’analisi dei risultati contabili e finanziari dell’azienda, egli è in grado di verificare lo scostamento dagli obiettivi e fornire al management la reportistica necessaria a modulare le strategie giuste per rimettere l’azienda in carreggiata.

Balanced scorecard, equazioni strutturali, pianificazione delle risorse d’impresa, strumenti di analisi dei bilanci: sono solo alcuni degli “attrezzi del mestiere” del controller aziendale.

L’ampio margine di operatività del controller nella funzione di controllo di gestione aziendale richiede, a questa professionalità, una profonda conoscenza di economia aziendale, finanza e controllo, statistica e informatica.

Il percorso di studi per diventare controller comprende una laurea in discipline economiche, alla quale far seguire un Master specifico in Amministrazione, Finanza e Controllo. Una buona formazione dovrà essere accompagnata da un’esperienza professionale nell’ambito dell’auditing aziendale. Per tale motivo, il percorso ideale per divenire controller potrebbe iniziare con un ruolo di internal auditor associato a un buon Executive Master che ampli e approfondisca le competenze professionali.

 

Fonte immagine: wikimedia.org




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.