Home » Blog » Marketing, Comunicazione e Management » Marketing online: i 5 trend che ci aspettano nel 2017

trend-marketing-online

Marketing online: i 5 trend che ci aspettano nel 2017

trend-marketing-onlineSi approssima la fine dell’anno e, nel mondo del marketing online, si guarda avanti. Quali saranno i trend imperanti nel 2017? Guardando all’anno trascorso si possono individuare alcuni interessanti trend che, in qualche modo, influenzeranno le scelte dei professionisti del digital marketing management.

Mobile first

Non è più una previsione, ma una realtà: l’attenzione dei marketer nei confronti del mobile è cresciuta nel tempo in modo direttamente proporzionale con la crescita di diffusione e utilizzo dei dispositivi di connessione mobile. Il 2017, però, segnerà la svolta del “mobile first”: le strategie saranno pensate prima per il mobile e solo successivamente declinate per le navigazioni desktop.

Video content, video ads, augmented e virtual reality

Il contenuto video sta vivendo un momento straordinario. Grazie alla diffusione delle connessioni veloci anche da mobile e grazie al grande appeal di un contenuto di semplice fruizione e grande suggestività, il video sta conquistando spazi editoriali e spazi di advertising. Spazio anche al video streaming live, per un contenuto contestuale.

Dalla straordinaria esperienza di Pokemon Go, l’augmented reality entra in grande stile negli strumenti a disposizione dei digital marketer: spazio alla creatività per utilizzare la leva della connessione tra mondo reale e quello digital. Su questa scia si pone anche la realtà virtuale: il 2017 sarà l’anno della diffusione dei dispositivi per la VR e non mancheranno i primi successi di marketing immersivo.

Social conversion

Uno dei trend influenti dell’online marketing nel 2017 sarà lo sfruttamento dei canali social media per le conversioni. Le evoluzioni dei più diffusi tra questi canali (Facebook e Twitter) fanno intravedere un futuro prossimo nel quale gli sforzi di accrescimento, gestione e fidelizzazione delle community verranno ripagati con la messa a disposizione di strumenti di conversione diretta.

L’esplosione del native

Più gli utenti del web prendono dimestichezza con l’online, più aumenta il fenomeno del banner blindness: la perdita d’interesse (cecità, perfino) nei confronti dell’advertising tradizionale. La diffusione dei video ads è una soluzione. Soprattutto se integrati naturalmente in un contesto editoriale in cui il marketing si lega indissolubilmente con il contenuto informativo o d’intrattenimento. In poche parole: native advertising.

Personalizzazione, creatività e creazione di utilità

Questi saranno i tre strumenti alla base del successo del marketing online.

Personalizzazione: la disponibilità e la possibilità di gestire i big data permetteranno una maggiore personalizzazione delle campagne e della comunicazione all’utente sulla base del suo comportamento online.

Creatività e creazione di utilità: con l’esplosione del content marketing, il volume (o meglio: il rumore) online aumenta e sarà difficile continuare a competere e a emergere online. Ciò che conterà, nel marekting online del 2017, sarà la qualità del contenuto. La creatività e la creazione di effettiva utilità per l’audience online sono le chiavi per una strategia vincente.




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.