Si scrive PMBOK, si legge Project Management Body of Knowledge

Il project management può sembrare una disciplina basata sulle competenze pragmatiche di ciascun manager, ma non è così. Ad alti livelli diventa una disciplina di cui si possono identificare standard e buone pratiche.

È quanto ha fatto il Project Management Institute, l’associazione mondiale dei professionisti del settore, che ha stilato la PMBOK: la Project Management Body of Knowledge. Dal 1987 ad oggi, arrivata alla sua quarta edizione, la guida tocca temi fondamentali della gestione dei progetti, fornendo indicazioni utili per ogni passaggio e per la definizione di ogni elemento nelle operazioni di progettazione ed esecuzione.

L’efficacia di una progettazione che segue le buone pratiche indicate dagli esperti nel management è stata riconosciuta a livello globale e, da tale riconoscimento, è sorta la necessità di creare una certificazione di qualità specifica per il project management: ISO Project Management Standard 21500, che vedrà la luce nel 2012.

Da quella data, le società interessate a ottenere tale riconoscimento, dovranno dotarsi di project manager formati ad hoc da corsi certificati dal Project Management Institute o in grado di adeguarsi agli standard richiesti, indicati dal PMBOK.

Per maggiori dettagli e informazioni Master certificato dal Project Management Institute di GEMA Business School.




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.