Come diventare Social Media Manager

8 Febbraio 2024
Come diventare Social Media Manager

Quella di Social Media Manager è attualmente una delle professioni più richieste sul mercato del lavoro. Il Social Media Manager (SMM) ha il compito di costruire la presenza online di un’organizzazione, contribuendo al suo successo in un mondo digitale sempre più competitivo e in continua evoluzione. Oggi le imprese di ogni settore hanno bisogno di un professionista cui affidare la gestione dei profili Social aziendali per costruire una community virtuale solida, per promuovere il brand online e la vendita dei prodotti dell’e-commerce. Vediamo insieme come diventare Social Media Manager, analizzando le mansioni, le skill e il percorso formativo da seguire.

Chi è un Social Media Manager?

Un Social Media Manager è un professionista che lavora nel marketing digitale, occupandosi della gestione delle pagine social aziendali, organizzandone regolarmente le attività e seguendone costantemente le performance. Ricorrendo a diversi strumenti digitali, il Social Media Manager analizza le performance delle campagne social e realizza contenuti d’effetto, al fine di ottenere sempre maggiore engagement e interazione da parte degli utenti.

Che fa un Social Media Manager?

Il Social Media Manager è incaricato di costruire la reputazione Social di un’organizzazione, utilizzando diversi strumenti e ricorrendo a diverse strategie. Un Social Media Manager avrà quindi il compito di:

  • Creare contenuti efficaci per piattaforme social come Facebook, Instagram, X, YouTube, LinkedIn, e altre ancora;
  • Ideare strategie, progettando campagne promozionali e piani editoriali social;
  • Pianificare la pubblicazione dei contenuti in base alle fasce di pubblico in target;
  • Analizzare le performance dei contenuti e delle campagne;
  • Misurare il ROI (Return on investment), impostando obiettivi misurabili e monitorabili, redigendo un report accurato
  • Incrementare il coinvolgimento degli utenti.

Per svolgere al meglio queste mansioni, un SMM dovrà utilizzare diversi tool, sia gratuiti che a pagamento, identificando quelli più in linea con i suoi obiettivi. Dovrà tenersi sempre al passo con le novità e le tendenze del settore di riferimento. Avrà il compito di relazionarsi al pubblico in target, utilizzando il giusto Tone of Voice (ToV) e facendo crescere l’engagement tra il brand e gli utenti della pagina.
Inoltre, per un Social Media Manager che opera in azienda è fondamentale relazionarsi con altri professionisti del reparto Marketing e delle Pubbliche Relazioni, così come con il reparto vendite.

Quanto guadagna un Social Media Manager?

Lo stipendio di un Social Media Manager varia in modo significativo in base all’esperienza acquisita e ai clienti per cui si lavora. Generalmente, in Italia, un SMM in posizione Entry Level guadagna tra i 22.000-25-000 euro l’anno. Un Social Media Manager che lavora come libero professionista per diversi clienti può guadagnare anche 80.000 euro l’anno.

Come diventare Social Media Manager: la formazione

Per diventare Social Media Manager si possono seguire diversi percorsi formativi. È molto importante che un SMM abbia nozioni di marketing e una buona competenza nella stesura di testi, anche ottimizzati in ottica SEO. Chi aspira a lavorare in questa posizione dovrebbe avere anche nozioni base di HTML, di grafica, di photo e video editing. Anche se un Social Media Manager non si occuperà personalmente di realizzare grafiche e video, dovrà comunque sapersi relazionare con competenza ai suoi collaboratori, o al reparto creativo di un’azienda.
Per intraprendere una carriera da SMM è consigliato studiare Comunicazione o Marketing all’Università, ma conseguire una laurea in questi settori non è determinante. Anche chi ha intrapreso percorsi formativi differenti può specializzarsi in Social Media Marketing frequentando corsi di perfezionamento e master in Marketing.

Scegli il Master per Social Media Manager che fa per te

GEMA Business School ti offre diversi percorsi formativi per lavorare come Social Media Manager. Se lavori già nel settore e vorresti specializzarti ulteriormente, l’Executive Master in Digital Marketing & E-Commerce Management risponde pienamente alle tue esigenze, garantendoti un piano formativo flessibile e orientato alla pratica. Per saperne di più, contattaci subito!


Leggi anche

L’importanza del Project Management per le organizzazioni Non Profit

Quando si parla di organizzazioni non profit ci si riferisce a quegli…

Il marketing sostenibile per una nuova comunicazione aziendale

Negli ultimi anni si è diffusa una nuova sensibilità legata ai temi…

Come diventare Project Manager nell’era del lavoro ibrido

Negli ultimi anni il mondo del lavoro è mutato profondamente, seguendo ritmi…
Richiedi Informazioni

    Iscriviti alla newsletter