Home » Blog » Gestione e Sviluppo Risorse Umane » Salute e lavoro: troppi straordinari fanno male al cuore

Salute e lavoro, troppi straordinari non fanno bene

Salute e lavoro: troppi straordinari fanno male al cuore

Salute e lavoro, troppi straordinari non fanno beneSalute e lavoro, gli straordinari fanno male al cuore. Trattenersi troppo in ufficio dopo l’orario di chiusura può comportare dei seri problemi: aumenta il rischio cardiovascolare, in maniera indipendente rispetto gli altri elementi di pericolo come il colesterolo e la pressione alta.
Lo ha dimostrato un gruppo di ricercatori finlandesi dell’Università dell’Istituto di Medicina Occupazionale di Helsinki in Finlandia, in collaborazione con colleghi dello University College di Londra. I medici hanno seguito per dieci anni un gruppo di 7mila impiegati londinesi, tutti volontari, allo scopo di capire se potesse esserci una correlazione tra le ore lavorative giornaliere e il rischio cardiovascolare.
Ebbene, ancora una volta salute e lavoro si sono dimostrate strettamente interconnesse. Lavorare nove ore al giorno non comporta alcun rischio rispetto alle otto ore standard. Invece, chi lavora dieci ore al giorno ha una probabilità del 45% superiore di andare incontro a infarti e ictus; per chi lavora 11 o più ore al giorno, la percentuale di rischio si alza al 67%.
In una ricerca di qualche tempo fa, lo stesso gruppo di medici aveva riferito dati analoghi: bastano tre ore di straordinario per far aumentare il pericolo di infarto del 60%. Come per dire: i rischi per la salute derivanti dal troppo lavoro non vanno affatto presi alla leggera.
Per approfondire l’argomento, segui i Corsi GeMa in Salute e Sicurezza sul lavoro.

fonte immagine: www.flickr.com/photos/lucamascaro



One thought on “Salute e lavoro: troppi straordinari fanno male al cuore”
Mario

5 giugno 2013

Bisognerebbe che alcuni datori di lavoro leggessero questo articolo. Basta straordinari che fanno male alla salute!

LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.