Home » Blog » Gestione e Sviluppo Risorse Umane » Le 10 migliori aziende per cui lavorare nel 2017

migliori aziende in cui lavorare

Le 10 migliori aziende per cui lavorare nel 2017

migliori aziende in cui lavorareSalari alti, meritocrazia, flessibilità e benefit: sono alcuni dei vantaggi offerti dalle migliori aziende per cui lavorare nel 2017, inserite nella annuale classifica stilata da Glassdoor, il portale di recruiting che valuta le imprese in base ai commenti di chi ci lavora.

Giunta alla nona edizione, la classifica si basa su recensioni dei dipendenti stessi delle aziende. Per essere ammessa nella top 10 delle aziende mondiali dove lavorare, ogni impresa ha bisogno di ricevere almeno 75 recensioni dei propri dipendenti nel corso dell’ultimo anno. Scopriamo quali sono gli ambienti di lavoro più professionali in cui lavorare nel 2017 negli USA.

  1. Bain & Co. – L’azienda di consulenza manageriale si conferma tra i migliori posti di lavoro del mondo con un punteggio di 4.6. Insieme a Google e Apple, è l’unica azienda ad essere inserita nella classifica per 9 anni consecutivi. Ad incidere nel punteggio i livelli dei salari, la cultura aziendale e la qualità del lavoro.
  2. Facebook – Il social network più famoso ritorna fra i primi tre migliori ambienti di lavoro dopo il 5° posto del 2016. A fare la differenza, l’intelligenza dei suoi dipendenti, cibo gratis e l’apertura alle diversità.
  3. Boston Consulting Group – I dipendenti vedono nell’azienda di consulenza manageriale uno straordinario posto di lavoro, con ampie possibilità di carriera, opportunità di imparare e una cultura collaborativa.
  4. Google – Dopo essere sceso all’8° posto nel 2016, il motore di ricerca riacquista crediti dai suoi dipendenti raggiungendo un punteggio di 4.4.
  5. World Wide Technology – Balza dal 12esimo al 5° posto tra le migliori aziende dove lavorare nel 2017. Merito soprattutto dei benefit aziendali e della eccezionale attenzione per il cliente e per i dipendenti.
  6. Fast Enterprises – L’azienda che sviluppa software per il governo statunitense si piazza al sesto posto con un punteggio di 4.4 per l’ambiente di lavoro e il team building recensiti come tra i migliori d’America.
  7. In-N-Out Burger – La catena di fast food migliora rispetto al 13esimo posto dello scorso anno grazie alla meritocrazia e all’atmosfera positiva ed amichevole.
  8. LinkedIn – In lieve calo rispetto al 2016, il social network per i professionisti scende dalla sesta all’ottava posizione nonostante la grande proattività nel valorizzare le proprie risorse e investire nel loro sviluppo professionale.
  9. Adobe – La software house californiana vanta ottime recensioni per benefit, cultura aziendale e ambiente di lavoro e con un punteggio di 4.3 si stabilisce al 9° posto nella classifica delle migliori aziende in cui lavorare nel 2017.
  10. Power Home Remodeling – L’azienda specializzata nelle ristrutturazioni edilizie ha ottenuto un punteggio di 4.3, in grande ascesa rispetto al 15esimo posto del 2016 grazie all’ambiente familiare in cui ognuno si prende cura dell’altro.

Per scoprire quali sono le migliori aziende per le quali lavorare in Italia nel 2017 dovremo ancora attendere la classifica del Great Placet to Work Institute Italia, la cui pubblicazione è prevista tra qualche mese.




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.