Home » Blog » Marketing, Comunicazione e Management » Il marketing manager: ecco le 3 sfide proposte dall’internazionalizzazione

Marketing manager

Il marketing manager: ecco le 3 sfide proposte dall’internazionalizzazione

Marketing Manager Quando si parla d’internazionalizzazione delle aziende, il marketing manager è sicuramente una delle figure più coinvolte dal cambiamento e dalle nuove sfide.

  1. Comprendere la penetrabilità dei mercati – Con la diffusione degli e-Commerce e della logistica internazionale, oggi molte aziende possono assaporare qualcosa che somiglia all’internazionalizzazione. Ed è facile entusiasmarsi per un aumento di vendite in Armenia. Ma ciò non significa che quel mercato sia effettivamente penetrabile dal nostro brand. Occorrono serie analisi e approcci cauti per aprire un nuovo mercato. Oltre, ovviamente, a una buona abilità del Marketing Manager nel presentare il prodotto a una nuova realtà culturale.
  2. Non sottovalutare il fattore culturale – Come si è detto sopra, il fattore culturale è fondamentale. Non solo per lanciare il brand. È importante, infatti, che anche il CRM possa contare su una perfetta padronanza della lingua e della cultura di riferimento. La soddisfazione del cliente con un servizio di qualità è una leva strategica che, nella fase delicata della penetrazione su un nuovo mercato, non si può trascurare, ma anche un segno di rispetto verso il nuovo target.
  3. Calibrare il target – Di pari passo con la comprensione della cultura e con le analisi di mercato va la calibratura del target. Anche se il prodotto o il servizio è lo stesso, ciò non significa che lo sia anche il target. Un attento studio dei competitor può aiutare il professionista di marketing internazionale a comprendere come individuare il bacino di consumatori del nuovo mercato.

Secondo voi quali sono le altre sfide proposte dall’internazionalizzazione delle aziende italiane, nello specifico per ciò che riguarda la figura del marketing manager? Parliamone nei commenti di seguito a questo post.




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.