Home » Blog » Gestione e Sviluppo Risorse Umane » Il principio di incompetenza di Peter: cos’è e come si supera

Il principio di incompetenza di Peter

Il principio di incompetenza di Peter: cos’è e come si supera

Il principio di incompetenza di PeterNel libro “Il principio di Peter” (The Peter Principle) scritto nel 1969 da Dr. Laurence J. Peter e Raymond Hull, gli autori scrivevano che “in una struttura gerarchica i lavoratori vengono promossi fino a raggiungere il livello di incompetenza, e rimangono a quel livello per il resto della loro carriera.

Questa affermazione, per quanto paradossale, introdusse il principio che oggi regola le dinamiche di carriera su basi meritocratiche. Ma quali sono le implicazioni di quello che si definisce anche come “principio di incompetenza”?

Cosa implica?

Questa ormai famosa teoria suggerisce che le persone che svolgono un buon lavoro siano ricompensate con un avanzamento di carriera ad un livello superiore. Questo processo continua fino a quando al lavoratore viene assegnato un lavoro per cui non ha le competenze o che non è in grado di fare. A questo punto il processo di promozione si interrompe e il lavoratore, lasciato il ruolo in cui ha dimostrato di fare bene, si ritrova bloccato in un ruolo in cui non ha le necessarie capacità, essendo superiore alle sue competenze.

Come superare il Principio di Peter

Naturalmente, il raggiungimento del livello di incompetenza all’interno delle aziende è una delle principali problematiche della gestione delle risorse umane. Le ‘vittime’ del principio di Peter, infatti, rimangono generalmente al livello di incompetenza finché non vanno in pensione e l’azienda avrà un numero di risorse incompetenti in posizioni manageriali, con conseguenze disastrose. Le soluzioni possibili sono 3:

  • Promuovere profili adeguati al ruolo – Si valutano attentamente le capacità, le competenze, l’esperienza e la formazione necessari per ricoprire adeguatamente un nuovo ruolo;
  • Incentivare la formazione continua del personale – Si introducono livelli minimi comuni di conoscenze per avere un team efficiente e pienamente operativo;
  • Abbassamento di livello – I dipendenti vengono assegnati ad un nuovo lavoro, spesso in un reparto diverso o in una posizione di livello inferiore ma che non abbia un titolo inferiore per non causare frustrazione.

Queste sono solo alcune delle strategie per superare il principio di Peter. Per conoscere tutte le problematiche legate alla gestione del personale scoprite l’offerta formativa del Master GEMA in Amministrazione e Gestione delle Risorse Umane.




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.