Home » Blog » Gestione e Sviluppo Risorse Umane » Libretto formativo del cittadino, testimone delle nostre competenze

Ecco come funziona il libretto formativo

Libretto formativo del cittadino, testimone delle nostre competenze

Libretto formativo del cittadinoIl Libretto formativo del cittadino è il documento pensato per registrare, in modo formale, la storia formativo-professionale di ogni singolo studente o lavoratore. Una sorta di curriculum vitae nel quale si individuano, in modo inequivocabile, le esperienze e gli skill individuali.

A livello di normativa nazionale, questo strumento previsto tra le linee guida della Strategia di Lisbona è stato introdotto con decreto ministeriale del 10 ottobre 2005 (e successivi decreti tecnici d’attuazione). Con il cosiddetto Libro Bianco del 2009, il Libretto formativo del cittadino entra a far parte di un più ampio disegno di dematerializzazione e centralizzazione delle informazioni  di varia natura riguardanti i singoli cittadini a disposizione della PA.

Ritorna sull’argomento il d.lsg n° 81/2008 nel quale si specifica, invece, che il Libretto è un servizio a esclusivo uso del cittadino e che può essere richiesto su base volontaria dal titolare a Regioni e Provincie autonome. A lui anche l’onere di aggiornarlo e completarlo.

Il Libretto formativo è stato pensato per raccogliere e formalizzare le competenze acquisite nei vari cicli, percorsi o processi formativi, anche qualora questi non fossero stati coronati da un titolo, competenze guadagnate in campo, nello svolgimento di attività lavorative o attraverso un percorso formativo-professionale (come l’apprendistato professionalizzante), altri skill riscontrati in un’auto-analisi delle competenze o certificati in altro modo.

Da parte del datore di lavoro o del tutor d’apprendistato, il Libretto rappresenta il documento di riferimento per definire la giusta collocazione della risorsa o per definire il percorso formativo più idoneo.

La cura del libretto formativo del cittadino è un’occasione per tirare le somme di un bilancio delle competenze: un’attività fondamentale da intraprendere a ogni chiusura di un ciclo formativo o nel momento della ricerca della prima o di una nuova posizione professionale.




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.