Home » Blog » Gestione e Sviluppo Risorse Umane » Consigli per potenziare il profilo LinkedIn e catturare l’attenzione degli head hunter

Consigli per potenziare il profilo LindedIn

Consigli per potenziare il profilo LinkedIn e catturare l’attenzione degli head hunter

Consigli per potenziare il profilo LindedInI professional network sono strumenti sempre più fondamentali per la ricerca del lavoro. Sia che si tratti del primo ingresso nel mondo del lavoro o, a maggior ragione, quando si vuole fare il salto di qualità professionale.

Da questo punto di vista, LinkedIn è uno dei network più efficaci. Ma per attrarre l’attenzione degli head hunter che lo utilizzano a caccia di talenti dovremo potenziare il nostro profilo, migliorarne l’efficacia, seguendo alcuni suggerimenti per differenziarci dalla massa.

Ecco i 10 consigli del blog di GEMA Business School per migliorare il nostro profilo LinkedIn e avvicinarci di un passo a quel lavoro tanto desiderato:

L’immagine conta

Uno degli errori più diffusi in LinkedIn è non curare il profilo, a iniziare da un’informazione di primo impatto: la foto. Come dichiarato da Nicole Williams, esperta di LinkedIn: “I manager sono sette volte più invogliati a visualizzare il vostro profilo se corredato da immagine; è un must have.”

Il sommario è il biglietto da visita (e un fatto di keyword)

Lo spazio dedicato al sommario è un’ottima opportunità per presentarci e per giocare un po’ con le keyword: quel testo, infatti, è fondamentale per risultare nelle query effettuate dagli head hunter tramite motori di ricerca interni ed esterni. Utilizziamo le parole chiave correlate alla nostra professionalità o alla nostra aspirazione.

Va da sé che, se stiamo cercando il lavoro all’estero, il profilo dovrà essere quantomeno in lingua inglese.

Onestà e concretezza: il CV vincente

Parliamo onestamente delle nostre esperienze: ci aiuterà a evitare le frasi fatte. Descriviamo con concretezza ciò che sappiamo fare, aiuterà i recruiter a capire se siamo la persona giusta per la posizione da coprire e a non perdersi in frasi dal vago significato.

Seguite il link per la seconda parte della guida I 10 consigli di GEMA Business School per potenziare il profilo LinkedIn.

 

Fonte immagine: wikimedia.org




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.