Scrum per Progetti Agile - GEMA Business School

Scrum per Progetti Agile

Presentazione Il corso vuole essere uno strumento di approfondimento della metodologia Scum finalizzato all’applicazione. Vengono presentati i concetti di base, l’Agile Manifesto e le caratteristiche dei “metodi agili” e poi si entra nel dettaglio della metodologia Scrum. Grazie a tecniche di gamification i discenti applicheranno la metodologia nella “operatività”.

Obiettivi • Fornire una conoscenza teorica ed operativa del metodo Scrum e dei concetti alla base dei metodi Agili di sviluppo software. • Focalizzare l’attenzione dei partecipanti sulla importanza del rilascio anticipato di valore e sulla capacità di pianificare, realizzare e controllare il modo adattivo un progetto, gestendo le change in maniera dinamica e flessibile. • Fornire ai partecipanti gli elementi di conoscenza necessari per poter affrontare un eventuale percorso di certificazione Scrum. • Mettere in grado i partecipanti di applicare operativamente il metodo subito dopo la fine del corso.

Destinatari • Application specialist; • Business Analyst; • Functional Analyst; • Project Manager, Team Leader e più in generale partecipanti a progetti di sviluppo software.

Metodologia didattica I testi di riferimento sono: Scrum Guide ® di Ken Schwaber e Jeff Sutherland. Esercizi individuali e di gruppo come verifica dell’acquisizione dei principali concetti esposti. Gamification: definizione di 2 o più Scrum Team e simulazione di progetti e sprint di lavoro lungo i 3 giorni di corso.

Relatori Antonietta Fiorentino Data d’inizio DA DEFINIRE Calendario DA DEFINIRE Durata 3 gg Orario Registrazione partecipanti ore 9.15 Dalle ore 9.30 alle ore 17.00 Sede GEMA Business School – Via Quintavalle, 100 Roma. Quota di partecipazione €980,00 (iva esclusa) Programma

• Panoramica: cosa è Scrum • Introduzione al metodo Scrum: un esempio reale • Lo sviluppo software e i knowledge project: limiti dello sviluppo Waterfall e dei progetti strutturati in fasi separate • Agile Manifesto e caratteristiche dei “metodi agili” (timeboxing e iteratività, value driven delivery, coinvolgimento stakeholder, potenziamento del team, pianificazione adatttativa, rilevamento e risoluzione dei problemi, miglioramento continuo) • Perché il metodo Scrum è efficace. • Scrum, le regole del gioco: “play the game”.

Scrum Team • Product Owner • Team di Sviluppo • Scrum Master

Scrum Ceremonies and Events • Lo sprint • Sprint Planning • Daily Scrum • Sprint Review • Sprint Retrospective

Artefatti • Product Backlog • Sprint Backlog • Incremento

Costruire il backlog: le User Story • Caratteristiche (INVEST) ed eventualii gerarchie (feature, epic, theme) • Stime: Metriche (Story Point, Normalized Story Point), Pratiche (Planning Poker)

Avanzamento del lavoro • Definition of Done (DoD) • Team Velocity, Scrum Burndown Chart.