Home » Blog » Master e Corsi » FondoProfessioni. Avviso 02/11: ecco le modalità operative.

FondoProfessioni. Avviso 02/11: ecco le modalità operative.

E’ ripartito a pieno ritmo il finanziamento delle attività formative a catalogo accreditate dagli enti attuatori per il Bando 02/11. Con l’ultimo avviso per la formazione a catalogo Fondoprofessioni ha messo sul piatto 700 mila euro, disponibili attraverso il meccanismo dei voucher-formazione.

Nel dettaglio, ogni studio/azienda aderente al Fondo ha a disposizione un voucher-formazione da 2000 euro, utilizzabile per il finanziamento della formazione nella misura dell’80%. Il budget a disposizione di ogni struttura aderente potrà essere utilizzato per il finanziamento di più attività formative consultabili attraverso i cataloghi accreditati on-line.

Come presentare una richiesta di finanziamento.
L’accesso alle risorse a bando è estremamente semplice. Per presentare una richiesta lo studio/azienda dovrà compilare la “Domanda di finanziamento”, presente sul sito del Fondo, con i dati dello studio/ azienda, del dipendente beneficiario della formazione e dell’attività “a catalogo” individuata tra quelle accreditate dagli enti formatori. Inoltre, dovrà essere compilato il “Formulario di monitoraggio”, scaricabile dal sito, con i dati relativi all’attività formativa e al dipendentein formazione.

Questi due documenti dovranno essere inviati via posta pec (posta elettronica certificata) dallo studio/azienda all’ente formatore titolare del catalogo formativo, che inoltrerà la richiesta a Fondoprofessioni. Ogni studio/azienda potrà inoltrare domande di finanziamento fino ad esaurimento del plafond di 2.000 euro previsto dal voucher-formazione.

Come chiedere il Rimborso delle spese sostenute.
Fattura per un importo pariall’80% emessa dallo studio/ azienda, fattura quietanzata rilasciatadall’ente formatore, attestato di partecipazione all’ attività formativa. Sono questi i documenti che dovranno pervenire al Fondo, una volta conclusa l’ attività formativa, per consentire l’erogazione allo studio/azienda del contributo previsto a mezzo bonifico.

La documentazione dovrà essere inviata direttamente dall’ente di formazione a Fondoprofessioni, entro 90 giorni dalla chiusura dell’attività formativa. Una procedura semplice, dunque, pensata per incentivare la partecipazione alla formazione e valorizzare al massimo i vantaggi immediatamente fruibili con l’adesione gratuita a Fondoprofessioni.

Voucher formazione per i nuovi aderenti.
Per poter avere diritto ai voucher da 2.000 euro gli studi e le aziende interessate dovranno aderire al Fondo.

Scopri quali sono i Master e Corsi GeMa finanziabili con FondoProfessioni.

 




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.