Home » Blog » Gestione e Sviluppo Risorse Umane » Ecco come condurre un colloquio di feedback

Condurre colloquio

Ecco come condurre un colloquio di feedback

Condurre colloquioL’assessment center può essere un momento di grande crescita per un’azienda. In quell’occasione si valutano le risorse, il loro impiego e il loro impegno. Ma un manager deve anche tenere conto che quelle risorse sono persone e oltre le loro competenze (e incompetenze), portano in azienda la loro storia, le loro specificità e sensibilità. Per questo, il colloquio di feedback è una fase molto delicata che conclude e corona i risultati dell’analisi scaturita dall’assessment center.

Sapere come condurre un colloquio di feedback, dunque, è una delle competenze imprescindibili di un manager e di un professionista dello sviluppo delle risorse umane.

Il primo punto da tenere a mente è che un colloquio di feedback deve servire a rendere consapevole ciascun dipendente dei punti di forza e delle aree di miglioramento sulle quali lavorare. Le parole d’ordine per condurre questo tipo di colloqui in modo impeccabile sono due: trasparenza e counselling . Due elementi che vi aiuteranno a orientare la comunicazione nei confronti del lavoratore soprattutto nel caso in cui la valutazione delle sue performance non fosse positiva.

Gli errori che si compiono durante la conduzione del colloquio di feedback possono vanificare tutti gli sforzi fatti in fase di assessment center. Data l’importanza di questa fase nella gestione e nello sviluppo delle risorse umane, GeMa ha pensato al corso La gestione del colloquio di feedback e della comunicazione della performance per fornire a manager e responsabili HR (in carriera o aspiranti tali) i giusti strumenti per sfruttare al meglio le potenzialità dell’assessment center.

 




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.