Cos’è il Whistleblowing e come si inserisce nella policy interna aziendale

9 Maggio 2024
Cos’è il Whistleblowing e come si inserisce nella policy interna aziendale

Il whistleblowing oggi è riconosciuto come un meccanismo essenziale per garantire la trasparenza e l’integrità all’interno di organizzazioni pubbliche e private. Con questo termine, infatti, si designa il processo che porta i dipendenti di un’impresa a segnalare comportamenti scorretti o illegali che si tengono all’interno del loro ambiente lavorativo. Affrontiamo il tema del whistleblowing, approfondendo come opera questo istituto e vediamo perché oggi è essenziale implementarlo in una policy interna aziendale.

Cos’è il whistleblowing: il significato del termine

Whistleblowing è un termine inglese che può essere tradotto come “soffiare il fischietto, facendo riferimento all’azione dell’arbitro che segnala un fallo, o al poliziotto che dà l’allarme per fermare un atto criminoso. Usando questa espressione si fa quindi riferimento all’atto di interrompere un’azione illecita, richiamando l’attenzione pubblica su quel particolare atto. Oggi il whistleblowing rappresenta un importante atto di integrità morale, che ha un impatto decisivo sulla legalità e sull’etica professionale di un’organizzazione.

Perché il whistleblowing è importante?

Il whistleblowing è fondamentale per la prevenzione di frodi, discriminazioni e violazioni di vario tipo, sia per quanto riguarda questioni etiche, che in ambito più strettamente normativo. Per le aziende negli anni si è rivelato uno strumento essenziale al fine di identificare e correggere sul nascere comportamenti scorretti, condotte irregolari che sul lungo termine avrebbero potuto comportare danni legali, finanziari e reputazioni di grave entità. Inoltre, è un elemento prezioso per promuovere una cultura aziendale fondata sul senso di responsabilità individuale, sul rispetto dei principi etici e delle leggi vigenti.

L’istituto del whistleblowing in ambito aziendale

Proprio perché sempre più aziende riconoscono l’importanza di questo istituto, oggi il whistleblowing viene integrato nelle politiche interne di molte imprese. Questo significa che ai dipendenti vengono fornite delle precise linee guida per denunciare eventuali irregolarità. In questo modo, i lavoratori potranno avvalersi di una struttura formale per segnalare frodi e illeciti, sapendo che verranno protetti da eventuali ritorsioni.

Implementare il whistleblowing nella policy interna aziendale

Affinché il whistleblowing rappresenti uno strumento efficace ed efficiente, è molto importante che un’organizzazione lo implementi nella sua policy interna aziendale secondo una prassi ben definita. In particolare, occorrerà:

  1. Definire diritti e responsabilità: in primo luogo bisognerà delineare in modo chiaro quali sono i diritti e le responsabilità di ogni lavoratore.
  2. Elencare i canali di segnalazione: i lavoratori dovranno conoscere quali sono i canali deputati per eventuali segnalazioni di illeciti e di irregolarità.
  3. Gestire le segnalazioni: una volta ricevuta una segnalazione, il personale aziendale incaricato dovrà attivarsi per la sua gestione seguendo una pratica condivisa e trasparente.
  4. Proteggere il whistleblower: affinché l’istituto del whistleblowing operi al meglio è fondamentale che l’organizzazione tuteli il segnalatore, proteggendolo da eventuali ritorsioni.
  5. Garantire riservatezza e privacy: uno dei modi migliori per proteggere il whistleblower è senza dubbio la garanzia dell’anonimato e della massima riservatezza.

Vuoi saperne di più? GEMA Business School ti offre un percorso formativo specialistico in materia di Whistleblowing, affrontando gli aspetti principali della materia con un approfondimento sulla legislazione legata alla figura del Whistleblower, sia a livello nazionale che internazionale. L’obiettivo di questo corso è quello di illustrare in modo approfondito la giurisprudenza legata al Whistleblowing per trasferirla e implementarla con efficacia e con successo in una policy interna aziendale.

Scopri di più su tutte le soluzioni formative dedicate alle aziende offerte da GEMA Corporate Education. Per avere ulteriori informazioni, non esitare a contattarci, i nostri esperti risponderanno a tutte le tue domande, prospettandoti le migliori soluzioni su misura per la tua organizzazione.


Leggi anche

Credit Analyst, come diventare un analista del credito

L’analista del credito, o Credit Analyst, è una figura sempre più centrale…

Leadership e cambiamento: Intervista a Moira Fassari

In un’esclusiva intervista con Moira Fassari, Head of HR di una Corporation…
Richiedi Informazioni

    Iscriviti alla newsletter