ASFOR e-Talenti dell’e-Learning

4 Luglio 2014

image_miniASFOR Associazione Italiana per la Formazione Manageriale indice la VI edizione del Bando e-Talenti dell’e-Learning per la selezione delle migliori tesi universitarie che affrontano le tematiche dell’e–Learning e dell’e Innovation, allo scopo di favorire lo sviluppo delle conoscenze e della cultura in tale campo.

Con questo concorso, a partecipazione gratuita, ASFOR intende dare una forte visibilità ai giovani talenti che, attraverso i loro elaborati, svolgono un’interessante e importante attività di studio e ricerca sui temi più innovativi dell’e-Learning.

Argomenti degli elaborati
Il Concorso ha l’obiettivo di individuare elaborati innovativi che presentino per la ricerca, l’analisi realizzata e l’originalità – sia a livello nazionale che internazionale – un significativo contributo di conoscenza sul versante dei sistemi dell’e-Learning: analisi dei profili professionali emergenti, delle metodologie e delle tecnologie per l’apprendimento, della valutazione dei processi formativi e della certificazione di qualità della formazione, nonché l’impatto dell’e-Learning sui processi organizzativi e la sua relazione con il Knowledge management.

Le tesi dovranno riferirsi ad una delle seguenti tipologie:

  • Tesi di ricerca o sperimentali su modelli, metodi o strumenti
  • Tesi applicative (i.e. casi di studio)
  • Tesi di tipo tecnologico

L’edizione è dedicata alle dinamiche sociali all’interno dei processi di apprendimento, con particolare interesse all’utilizzo del web 2.0, alle dinamiche informali emergenti e alle relazioni diffuse Peer to peer collegati al tema dell’innovazione.

Alcuni esempi dei temi di interesse per gli elaborati a concorso:

  • e-collaboration
  • social network, social community, social learning
  • trend evolutivi del web 2.0: il web 3.0
  • start-up nuove imprese
  • il web come attivatore di innovazione di processo e cambiamento organizzativo
  • contesti multiculturali, contesti diversi, contesti emergenti
  • web competence e learning competence; socialligence; l’ apprendimento non-formale e informale
  • social business software e social media
  • sistemi di e-learning adattivi, giochi e simulazioni
  • il linguaggio web
  • agenda digitale
  • gestione dei Big Data

Elementi fondamentali per la valutazione degli elaborati e metro di paragone nella scelta dei vincitori sarà la presentazione di casi e di progetti realizzati.

Modalità di partecipazione
Possono concorrere i laureati, suddivisi nelle tre categorie:

  • Laurea triennale o Master di I° livello
  • Laurea specialistica/magistrale
  • Alta formazione (Master di II° livello o dottorato) che abbiano discusso la tesi negli anni dal 2011 al 2014 e che non abbiano già partecipato alle precedenti edizioni del Bando.

Chi avesse già partecipato a edizioni precedenti può però concorrere con una tesi di lavoro di livello superiore. Non possono essere presentate tesi collettive in cui non sia riconoscibile il contributo di ciascun candidato. Il facsimile della Domanda di partecipazione è scaricabile dal sito asfor.it. Nella Domanda di Partecipazione si richiede di stilare una sintesi di presentazione della tesi che ne evidenzi la struttura e gli aspetti innovativi. L’insieme delle presentazioni delle tesi consentirà di creare una banca dati e link bibliografici.

Alla Domanda occorre inoltre allegare: 1) Curriculum vitae 2) Copia della tesi su Cd-Rom (e facoltativamente anche su carta), in cui siano riportati autore, università, facoltà, anno accademico, titolo, relatore e materia di discussione 3) Copia del certificato del titolo conseguito o autocertificazione 4) Autorizzazione alla pubblicazione di stralci della tesi e della “Scheda di presentazione della tesi” all’interno delle collane e siti curati da ASFOR e per eventuali report da diffondere attraverso i media, come da facsimile disponibile.

La Domanda di partecipazione, accompagnata dalla documentazione richiestaa: Segreteria Bando “e-Talenti dell’e-Learning e-Innovation” c/o ASFOR – Associazione Italiana per la formazione Manageriale Viale Beatrice d’Este 10 – 20122 Milano anticipando il tutto via e-mail all’indirizzo: info@asfor.it.

Non saranno prese in considerazione domande incomplete o non esaustive nei punti richiesti, documenti che pervengano dopo il termine per la presentazione o con modalità differenti da quelle sopra esposte. I materiali inviati non saranno restituiti.

I Premi

Ai primi classificati di ciascuna delle tre categorie in concorso, 1) Laurea triennale o Master di I° livello 2) Laurea specialistica/magistrale o vecchio ordinamento 3) Alta formazione (Master di II° livello o dottorato) verranno conferiti premi economici del valore di 500,00 €. Per i secondi e terzi classificati sono previste menzioni speciali, oltre a segnalazioni su riviste scientifiche. Inoltre, per l’edizione 2013-2014 JOB&Orienta – Verona Fiere mette a disposizione un ulteriore premio del valore di € 500,00 per la miglior tesi che tratta le tematiche correlate al tema dei social network e del marketing fieristico.

La selezione
Gli elaborati saranno valutati da un’apposita Commissione, composta da rappresentanti di ASFOR e da autorevoli esperti in rappresentanza delle Istituzioni Patrocinatrici, che redigerà la graduatoria delle migliori tesi.
La Commissione esaminatrice deciderà in maniera insindacabile la graduatoria delle tre categorie e del premio speciale messo a disposizione da JOB&Orienta-Verona Fiere .

Comunicazione ai vincitori
Ai vincitori, di ciascuna delle tre categorie e del premio speciale JOB&Orienta – Verona Fiere, sarà data comunicazione ufficiale telefonicamente e via e-mail. I vincitori avranno l’opportunità di presentare i propri elaborati all’interno di un workshop dedicato che si terrà nell’ambito della manifestazione JOB&Orienta che si terrà presso Verona Fiere, nel corso del quale avverrà la premiazione. Nel sito di ASFOR verrà resa pubblica la graduatoria delle prime tre tesi per ciascuna categoria.

Ricerca ASFOR Etica, responsabilità pubblica, imprenditorialità e management

Oltre 25 anni dopo una nuova ricerca ASFOR per fare il punto sull’etica e rafforzare i valori etici del management nell’ambito dei principi di responsabilità sociale e di sostenibilità.

Milano, Ottobre 2014. ASFOR, Associazione italiana per la Formazione Manageriale, dà l’avvio a un progetto di ricerca “Etica, responsabilità pubblica, imprenditorialità e management“, con l’intento di esplorare le principali tematiche legate al concetto di etica e di responsabilità nel mondo delle imprese, delle istituzioni, delle amministrazioni pubbliche, dell’economia e della società.

La ricerca si rivolge principalmente a imprenditori, manager pubblici e privati, amministratori di carica politica, policy maker, consulenti, formatori, accademici, studiosi di management, ricercatori, operatori del mondo della informazione e dei media.

“Con questo nuovo progetto di ricerca – rileva il presidente Vladimir Nanut – ASFOR intende offrire un ulteriore contributo alla conoscenza di un fenomeno cruciale nel nostro contesto, con l’obiettivo di diffondere e rafforzare i valori etici del management nell’ambito dei principi di responsabilità sociale e di sostenibilità”.

Il Gruppo di lavoro del nuovo progetto di ricerca, che prevede un biennio di attività, è coordinato dal vice presidente vicario ASFOR, Elio Borgonovi e da Vito Volpe presidente ISMO, associato ASFOR. Una iniziativa analoga fu realizzata da ASFOR nel 1987 e contribuì a identificare e a mettere in evidenza definizioni, modelli, prassi riguardanti l’etica che riscossero un interesse notevole e suscitarono clamore internazionale per la loro portata innovativa nel mondo delle organizzazioni e del management.

“Oggi cercheremo di capire – spiega il coordinatore Elio Borgonovi – qual è la percezione sul nuovo rapporto tra etica, razionalità economica, principi di funzionalità e di convenienza, un modello non fatto a tavolino, però, ma che possa emergere dalla esperienza e dalle istanze di chi opera ogni giorno sul campo”.

“Il questionario – precisa il coordinatore Vito Volpe – è stato formulato in modo di poter raccogliere, non solo dati, ma anche spunti di riflessione e nuovi orientamenti che arrivino direttamente dai protagonisti della economia del Paese, al fianco dei quali lavoriamo da sempre convinti che è solo a partire da essi che il concetto di etica può, realmente, diventare uno dei pilastri fondanti della nostra società.”

La ricerca è stata strutturata a doppio binario metodologico, con l’utilizzo sia di un questionario on line sia di “dialoghi” tra esperti per approfondire da diverse angolature e professionalità differenti alcuni dei principali temi inerenti l’etica.

Dopo un primo test effettuato su un campione pilota di 50 persone è previsto l’avvio dell’indagine vera e propria che coinvolgerà oltre 500 destinatari.

Il questionario, rigorosamente anonimo, potrà essere richiesto ad ASFOR scrivendo a info@asfor.it.

In concomitanza allo svolgimento di EXPO, è prevista la diffusione dei risultati della ricerca in vari eventi pubblici e la successiva pubblicazione in un volume della Collana ASFOR/FrancoAngeli.

Per informazioni:
Ufficio Stampa ASFOR Associazione Italiana per la Formazione Manageriale
tel. 0258328317 – fax 0258300296 e-mail: ufficiostampa@asfor.it

ASFOR – Associazione Italiana per la Formazione Manageriale – tel. 02 58328317 – fax 0258300296 – e-mail: info@asfor.it – sito: www.asfor.it.


Leggi anche

Credit Analyst, come diventare un analista del credito

L’analista del credito, o Credit Analyst, è una figura sempre più centrale…

Cos’è il Whistleblowing e come si inserisce nella policy interna aziendale

Il whistleblowing oggi è riconosciuto come un meccanismo essenziale per garantire la…
Richiedi Informazioni

    Iscriviti alla newsletter