Leadership e cambiamento: Intervista a Luisa Macciocca

20 Febbraio 2024
Leadership e cambiamento: Intervista a Luisa Macciocca

In un’esclusiva intervista con Luisa Macciocca, docente e Direttrice Scientifica del Master in Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane di GEMA Business School, abbiamo esplorato il legame tra Leadership e Gestione del cambiamento all’interno dei percorsi formativi per le aziende.

Vediamo insieme il dettaglio dell’intervista.

Perché è fondamentale formare le risorse interne sulla Leadership?

L’esigenza di formazione per sostenere la Leadership nelle aziende è una esigenza che potremmo definire “antica”. Sono trascorsi più di 100 anni dalla nascita delle prime teorie organizzative che, nel tempo, hanno dato rilievo a determinati stili di Leadership, legati essenzialmente alla capacità dei capi di motivare le persone e di aumentare la loro produttività (a partire dallo stile direttivo vicino al Taylorismo, fino alla scuola delle Relazioni Umane, alla scuola delle Risorse Umane, alla Leadership Situazionale di Hersey & Blanchard). Negli anni più recenti è stato rivalutato il valore di diffondere in azienda modelli di Leadership in linea con i cambiamenti tecnologici e generazionali. Mi riferisco in modo particolare alla Leadership “virtuale” e alla Leadership “gentile”, necessarie per gestire situazioni e persone con aspettative molto diverse da quelle di coloro che si presentavano alle aziende soltanto pochissimi anni fa. I modelli di Leadership oggi cambiano con velocità esponenziale, come notiamo ogni giorno. Quindi, sostenere le persone nella gestione di questo cambiamento con interventi formativi è ormai una priorità assoluta.

Quali sono i vantaggi e i benefici per l’azienda?

La formazione di per sé porta vantaggi e benefici alle persone e alle aziende. In particolare, la formazione allo sviluppo della Leadership ha il vantaggio di sostenere l’engagement delle persone e dei team, motivo fondamentale per trattenere le persone di valore in azienda. E qui vorrei allargare il concetto di Leadership non più legato soltanto a chi ha un ruolo di supervisione o di coordinamento, ma a tutto il personale. Mi riferisco alla necessità di sviluppare anche la Leadership di ogni persona in azienda per sostenere, tutti insieme, la Leadership aziendale sul mercato. Il principio è sempre lo stesso: non si può soddisfare il cliente esterno se il cliente interno non è ingaggiato in questa missione. Quindi, il beneficio si lega alla fine a una sola, magica parola: BUSINESS. Le ultime ricerche affermano, infatti, che livelli elevati di engagement e di Leadership personale diffusa aumentano del 40% la consapevolezza del brand, dei prodotti o dei servizi presso i clienti. E la buona reputazione aziendale viene anche declinata per valorizzare l’azienda, che diventa essa stessa brand come posto di lavoro desiderabile, per impostare le attività di employer branding dirette ad attrarre i futuri clienti interni e a fidelizzarli.

Qual è il legame tra la gestione del cambiamento e la Leadership?

E’ un legame indissolubile. Non ci può essere cambiamento, in particolare cambiamento culturale, riferito cioè all’insieme dei comportamenti virtuosi di tutte le persone, se il cambiamento non è sostenuto da una forte e diffusa Leadership. Questo io continuo a verificarlo ogni volta che affianco le aziende nel lanciare e gestire progetti di change management. Adotto un modello, che naturalmente nel suo sviluppo viene adattato al contesto aziendale specifico, che parte proprio dalla verifica della volontà manageriale di esprimere stili di Leadership nuovi, da diffondere in tutta l’organizzazione. Il passo successivo è il coinvolgimento del middle management nell’adozione dei nuovi stili di Leadership condivisi con il management. E qui il discorso si fa più impegnativo per lo sviluppo delle dinamiche interne legate proprio al cambiamento, alla percezione di timori che porta a forme di resistenza di vario genere. E in questi casi alla formazione viene affiancata una intensa attività di comunicazione interna e una coerente riforma del sistema premiante. Qui, per concludere, alla magica parola BUSINESS affiancherei la magica parola COERENZA.

Perché scegliere un percorso aziendale ad hoc dedicato al People Development?

Dare valore alle persone è quello che oggi fa veramente la differenza nelle organizzazioni. Per questo da sempre abbiamo puntato moltissimo sullo sviluppo e la valorizzazione del personale aziendale.

Il nostro impegno in questo senso è stato ampiamente riconosciuto a livello nazionale. Noi di GEMA Corporate Education realizziamo le migliori Training Solutions per il potenziamento delle tue Power Skills.

Scopri le nostre training solutions per far crescere la tua organizzazione nelle Risorse Umane nell’ambito del People Development.


Leggi anche

Leadership e cambiamento: Intervista a Giorgia De Angelis

In un’esclusiva intervista con Giorgia De Angelis, Formatrice & Professional Coach di…

Digital Learning: cos’è e perché è utile in azienda

Negli ultimi decenni la formazione aziendale ha vissuto grandi cambiamenti. Si è…
Richiedi Informazioni

    Iscriviti alla newsletter