Project Work

Predisposto appositamente prima dello stage, il Project Work fa sperimentare gli allievi nella realizzazione di un progetto aziendale specifico, realmente commissionato, con la supervisione di un docente-facilitatore.

Si sviluppano concretamente le competenze apprese in precedenza e ci si confronta costruttivamente con attività essenziali quali: lavorare in team, pianificare e osservare le scadenze, presentare professionalmente un lavoro in pubblico etc.

Ecco alcuni Project Work del Master in Marketing Management

Interpretare e valutare, in qualità di Direttore Vendite Lidl, la possibilità di inserire il reparto di doratura del pane “Bake off”, all’interno di un punto vendita, scegliendo liberamente la modalità d’inserimento e i prodotti della categoria merceologica che, secondo il tuo punto di vista, creerebbero maggiore indotto.

A supporto sono elencati gli argomenti focus che possono anche essere una traccia di supporto per strutturare il project work.

  • Strategia di marketing legata al/ai prodotto/i da vendere nel bake off
  • Gestione dei collaboratori, degli orari e organizzazione del lavoro
  • Organizzazione del layout del punto vendita.

Realizzare un marketing plan per la commercializzazione dei prodotti Liveat in settori diversi da quello del travel channel, canale di riferimento di SSI. Individuare quale sia la migliore strategia di penetrazione di questi mercati e la relativa strategia di comunicazione.

Prevedere un piano di sviluppo a tre anni in funzione dei trend di consumo futuri e dei bisogni latenti dei consumatori. Fornire un piano di implementazione del prodotto adattandone le caratteristiche, la gamma, il packaging, la comunicazione e la strategia di vendita in funzione del canale e del piano di sviluppo.

Sviluppare la quota di mercato, quindi acquisire nuovi clienti, agendo sulle seguenti leve del marketing mix attuale.

Canale Distributivo: in vista di un’evoluzione verso l’e-commerce, progettare il customer journey nel modo più efficace possibile, in modo da farlo diventare un fattore di vantaggio competitivo verso i competitor.

Nota: per supportare le conclusioni, è necessaria un’analisi dei competitor diretti e indiretti attivi in questo ambito; attenzione a non focalizzarsi solo sulla fase dell’acquisto ma sull’intero percorso di acquisizione).

Pubblicità/Comunicazione: integrare i canali social per migliorare la brand awareness/reputation e sostenere le acquisizioni.

PRIMO GRUPPO
Il Project Work è commissionato dalla divisione Motocicli della Honda Motor Europe Italia. Il lavoro richiesto riguarda la presentazione di un progetto di creazione di una community online che informi e coinvolga i clienti nelle attività organizzate dai Concessionari (motogiri, viaggi in moto, presentazioni di nuovi modelli, eventi con i piloti, demo ride, ecc) e da Honda Italia. Proporre un progetto di creazione ed efficace/efficiente divulgazione della community (ad alta viralità) per i clienti Honda.

SECONDO GRUPPO
Il Project Work è commissionato dalla divisione Motocicli della Honda Motor Europe Italia. Il lavoro richiesto riguarda la creazione di un piano di comunicazione in termini di contenuti e strumenti attraverso cui veicolare i messaggi e proporre un piano di marketing che orienti una campagna di breve/medio periodo per il modello Honda Integra.

I ragazzi dela Master in Marketing Management della 22^ edizione, suddivisi in duegruppi, hanno lavorato per due presitigiosi clienti Damiani, gioielleria di fama mondiale, e Peroni, multinazionale del settore beverage.

GRUPPO DAMIANI
La prima azienda
ha richiesto un progetto di comunicazione integrata e brand visibility  per aumentare l’awareness sul marchio e valorizzare gli elementi distintivi dell’offerta Damiani sui solitari e prodotti classici (punti luce, trilogy, etc).

GRUPPO PERONI [GUARDA IL VIDEO]
La seconda azienda
 ha invece richiesto al gruppo di lavoro di realizzare una campagna di lancio del nuovo prodotto Peroni senza glutine, focalizzandosi su un target specifico di fruitori.

Anche questa volta la professionalità dei ragazzi è stata premiata con complimenti da parte dell’azienda ed in particolare dei referenti.

I ragazzi del Master in Marketing  Management 21^ edizione hanno lavorato sul rilancio di due prodotti per due importanti aziende:Molinari e Ducati.

GRUPPO MOLINARI

Il gruppo Molinari ha realizzato un piano di riposizionamento del VOV, prodotto acquisito recentemente, con lo scopo di indirizzarlo ad un pubblico giovane e per un consumo fuori casa, utilizzando una comunicazione più diretta, “social” e giovanile. Il risultato è stato anche individuare una serie di cocktail a base di VOV, per accrescere l’interesse e la pubblicità del prodotto.

Brief MOLINARI:

Riposizionamento del Vov: da liquore “confortante” a “energia positiva”, rilancio di un brand storico attraverso una strategia di Branded content.

Obiettivi: rafforzare i tratti relazionali, empatici e aspirazionali. Stimolare il coinvolgimento verso la marca vs un target giovane, generare consumatori potenziali (prospect generation).

GRUPPO DUCATI

Il gruppo Ducati ha invece rispolverato una moto di moda negli anni’90 la Scrambler per poterla indirizzare a target specifici: giovani, donne professioniste e lavoratori. Il tutto attraverso attività social, di guerrilla marketing ed eventi divertenti a tema.

Brief DUCATI:

Ideare una strategia di lancio per il nuovo Ducati Scrambler dedicata ai giovani (indicativamente “under35”) e, più in generale, agli entry-bikers (ovvero ai neopatentati, che si affacciano per la prima volta al mondo del motociclismo).

Tenendo conto del target, del posizionamento del prodotto e della geolocalizzazione del lancio su Roma e provincia, la strategia può esplicitarsi attraverso la realizzazione di un media plan online e offline, l’ideazione di eventi, la scelta di location utili a confermare il posizionamento e quanto indicato nel brief.

UNILEVER

I ragazzi del Master in Marketing Mangement 20^ edizione, hanno ricevuto la commissione di un progetto da parte di Unilever: Creare una “Europen Integrated Digital Campaign” di Employer Branding sui principali canali digitali.

I ragazzi hanno realizzato una proposta di campagna digitale di comunicazione tenendo in considerazione: background, opportunity, scope, constraints, assumptions, resources.

L’obiettivo finale è stato quello di creare una campagna digital al fine di creare engagement e awarness sugli studenti/neo laureati/futuri talent che vedano in Unilever “Employer of Choice”.

MONDO CONVENIENZA

I ragazzi del Master in Marketing Management 20^ edizione, hanno sviluppato un progetto commissionato da Mondo Convenienza riguardante l’ analisi comparativa di benchmarking sulla visione di layout e sulla disposizione dei prodotti all’interno degli store e la valutazione dei principali competitors di riferimento.

I ragazzi hanno lavorato con grande passione raggiungendo l’obiettivo commissionato attraverso l’analisi interna dei punti vendita Mondo Convenienza di Fiumicino e Aurelia; lo studio dei punti vendita competitors; l’analisi dei layout e delle categorie di prodotti esposti; il confronto dei dati acquisiti; la definizione dei punti di forza e delle aree di miglioramento di ciascun punto vendita “Mondo Convenienza”, rispetto ai concorrenti considerati.

I due progetti hanno visto i due gruppi collaborare per il raggiungimento dell’obiettivo: presentare un prodotto valido che potesse rappresentare un contributo reale per l’azienda. I risultati si sono visti e sono stati graditi da tutti i rappresentanti aziendali del settore Marketing e Comunicazione: BRAVI RAGAZZI.

Lo scorso 15 Aprile 2013, i  ragazzi della 19° edizione del Master in Marketing Management hanno lavorato intensamente per 5 lunghe settimane sul progetto di comunicazione integrata e brand visibility commissionato da Codere, multinazionale spagnola che opera da più di 30 anni nel settore gaming, con sedi in Europa e America Latina.

Suddivisi in due gruppi hanno analizzato l’azienda, i suoi numeri e ed elaborando i risultati di indagini relative alla clientela del settore ed alle sue caratteristiche hanno ridefinito il piano di comunicazione esterna, con la finalità di fidelizzare i clienti già acquisiti, attrarre nuovi target di frequentatori ed orientarli ed incuriosirli sui nuovi servizi on line offerti da Codere.

I due progetti hanno visto i due gruppi collaborare per il raggiungimento dell’obiettivo: presentare un prodotto valido che potesse rappresentare un contributo reale per l’azienda. I risultati si sono visti e sono stati graditi da tutti i rappresentanti aziendali del settore Marketing e Comunicazione: BRAVI RAGAZZI.

Lo scorso 29 ottobre 2012 i ragazzi del Master in Marketing Management 18° edizione, dopo 5 mesi di formazione in aula,  hanno completato il loro project work e l’hanno presentato al committente:Mercedes Benz, cliente particolarmente esigente. Dopo 4 settimane di inteso lavoro di analisi e di creatività, l’aula, suddivisa in due gruppi, ha realizzato e raggiunto l’obiettivo di riposizionare due veicoli commerciali, il Viano ed il Viano Marco Polo, in un mercato nuovo composto da famiglie e professionisti, con esigenze completamente diverse dal mercato del business, ormai stabile.

Il compito, piuttosto complesso, li ha visti collaborare tra loro per produrre un lavoro finale in cui le nuove leve del marketing digitale e del web 2.0 l’hanno fatta da padrona rispetto alle tecniche tradizionali, ormai consolidate nella grande realtà Mercedes.

Per la prima volta i ragazzi si sono confrontati con la realtà di questo settore così affascinante, ma complesso; hanno accolto con entusiasmo la sfida ed hanno saputo affrontare con professionalità l’intero processo di progettazione e realizzazione, producendo un lavoro che ha saputo soddisfare a pieno le esigenze del committente.

L’obiettivo è stato raggiunto con successo e tanti sono stati i complimenti fatti da parte dell’area Marketing, ma anche da quella Risorse Umane, presente alla discussione. I nostri ragazzi sono stati brillanti professionisti in grado di dare un reale contributo che ci auguriamo sia messo in atto quanto prima dalla Mercedes.

Dopo più di cinque mesi intensi in aula, gli allievi della 17° edizione del Master Post Laurea in Marketing Management hanno vestito per la prima volta gli abiti dei “consulenti” e, sotto la guida di un docente supervisore di grande esperienza, si sono cimentati con un progetto di marketing complesso, svolto per Villa Massa, Azienda produttrice di liquori specializzata nella produzione dell’omonimo limoncello di Sorrento.

In una prima fase del lavoro, gli allievi si sono concentrati sull’analisi della concorrenza, per potersi dedicare subito dopo al Lancio del Prodotto “Crema di Limoncello Villa Massa”, concentrando le loro energie sullo sviluppo di un piano media digitale e su strategie di comunicazione completamente ideate per i social e digital media.

La fase di project work, che conclude i mesi di didattica in aula, rappresenta per gli allievi un vero e proprio acceleratore dell’apprendimento, in termini di conoscenze e di competenze non solo specialistiche, ma anche relazionali, dovendosi gestire autonomamente i diversi livelli di complessità del lavoro; in questa fase, gli allievi scoprono forse per la prima volta, quanto gli aspetti relazionali siano parte integrante del lavoro e non un aspetto da gestire in secondo piano.

I committenti aziendali hanno espresso la loro soddisfazione per il lavoro degli allievi, interagendo con la classe in maniera diretta, aperta e orientata all’obiettivo.

Dopo più di cinque mesi intensi in aula, gli allievi della 16° edizione del Master post laurea in Marketing Management hanno vestito per la prima volta gli abiti dei “consulenti” e, sotto la guida di un docente supervisore di grande esperienza, si sono cimentati con un progetto di marketing complesso, svolto per American Express.

L’aula è stata divisa in due gruppi di lavoro concorrenti, sviluppando dalla A alla Z, in maniera autonoma, un piano di marketing per il lancio di una nuova carta di credito pensata per i giovani.

In una prima fase del lavoro, gli allievi si sono concentrati sull’analisi della concorrenza, per potersi dedicare subito dopo al Naming da proporre all’American Express per la nuova carta.

La seconda parte del progetto è stata incentrata sull’acquisizione e ilmantenimento dei clienti. In base al target di riferimento, giovani “esploratori” urbani, i due gruppi di lavoro hanno concentrato le loro energie sullo sviluppo di un piano media digitale e sustrategie di comunicazione completamente ideate per i social e digital media.

La fase di project work, che conclude i mesi di didattica in aula, rappresenta per gli allievi un vero e proprio acceleratore dell’apprendimento, in termini di conoscenze e di competenze non solo specialistiche, ma anche relazionali, dovendosi gestire autonomamente i diversi livelli di complessità del lavoro; in questa fase, gli allievi scoprono forse per la prima volta, quanto gli aspetti relazionali siano parte integrante del lavoro e non un aspetto da gestire in secondo piano.

I committenti aziendali hanno espresso la loro soddisfazione per il lavoro degli allievi, interagendo con la classe in maniera diretta, aperta e orientata all’obiettivo.

Gli allievi dell’ultima edizione del Master in Marketing Management hanno avuto l’opportunità di cimentarsi con dei project work svolti per conto di Cantine Lupo, una azienda vinicola laziale che sta perseguendo uno sviluppo all’insegna della qualità.

Cantine Lupo ha già ottenuto importanti riconoscimenti nell’ambito di concorsi enologici internazionali, e in occasione di Vinitaly 2011 si è aggiudicata due Gran Menzioni su tre etichette presentate.

Sotto la guida di un docente facilitatore, gli allievi hanno lavorato su due progetti che riguardano il lancio di due nuove etichette sul mercato romano e l’utilizzo del web 2.0 per comunicare e promuovere l’azienda, aumentandone la brand awareness.

Dopo una analisi particolarmente accurata del mercato del vino e degli scenari di riferimento, i corsisti hanno sviluppato i piani operativi di arketing per il lancio e la promozione delle due nuove etichette e per un perfezionamento dell’utilizzo delle potenzialità del web.

La fase di project work, che conclude i mesi di didattica in aula, rappresenta per gli allievi un vero e proprio acceleratore dell’apprendimento, in termini di conoscenze e di competenze non solo specialistiche, ma anche relazionali, dovendosi gestire autonomamente i diversi livelli di complessità del lavoro.

I committenti aziendali hanno espresso la loro soddisfazione per il lavoro svolto dagli allievi e per le loro preziose indicazioni, che  compagneranno nella pratica la crescita della realtà aziendale.

Lo scorso 25 ottobre, gli allievi della 14° edizione del Master in Marketing Management, hanno svolto la presentazione del project work finale per conto della Luxury Consulting Group, realtà consulenziale altamente specializzata in servizi per il turismo.

La classe è stata divisa in due gruppi di lavoro, che hanno sviluppato piani di creazione e promozione di due nuovi portali web, BookToBe eItalian Experience.

Lavorando con grinta ed entusiasmo, gli allievi di entrambi i gruppi hanno svolto un’attenta analisi dei main competitors prima di progettare e definire i piani di marketing relativi ai due portali, prossimi al lancio sul web.

Gli allievi hanno inoltre lavorato sugli aspetti legati alla contrattualistica che definisce e regolamenta gli ambiti di competenza dei due nuovi portali.

Il lavoro è stato molto apprezzato dalla Luxury Consulting Group, la quale, dopo un iter di selezione, ha inserito in stage due allieve della classe.

Lo scorso 9 aprile, la classe del Master in Marketing Managementha svolto, come ultima giornata di aula, la presentazione del proprio lavoro, per conto di Evento Gioco 2, azienda con più di 40 anni di esperienza nel settore dell’intrattenimento con new slot, flippers, juke box e videogiochi.

La classe è stata divisa in due gruppi di lavoro che si sono impeganti nella realizzazione di un Piano di Marketing finalizzato allafidelizzazione del cliente, all’aumento della customer base e all’incremento della brand awarness, con focus sul settore del gioco on line.

Il 28 ottobre scorso la classe del Master in Marketing Managemet 12° edizione ha svolto, come ultima giornata d’aula del Master, la presentazione del proprio progetto per conto dell’azienda Villa Massa di Sorrento, azienda produttrice di liquori specializzata nella produzione dell’omonimo limoncello di Sorrento.

L’obiettivo del progetto era di contribuire a raggiungere gli obiettivi dell’azienda, quali l’incremento della quota di mercato, l’aumento della distribuzione nella G.D.O., l’aumento delle rotazioni di prodotto e della distribuzione geografica della clientela, trovando, in particolare, modalità alternative di consumo del limoncello.

Il lavoro dei ragazzi prevedeva, nella prima parte, di un’approfondita analisi dell’azienda e del mercato di riferimento a seguito della quale hanno elaborato un’analisi strategica (definendo esattamente il posizionamento dell’azienda sul mercato e nei confronti dei competitors) e delineato l’idea di marketing.

Nella seconda parte del lavoro i ragazzi hanno ipotizzato nuove modalità di consumo del limoncello Villa Massa, apportando idee innovative con dati di crescita alla mano.

Il progetto ha previsto inoltre la promozione del limoncello nella G.D.O.

A marzo 2009, gli allievi del Master in Marketing Management 11°edizione hanno presentato il lavoro svolto per conto di Medifood, azienda pugliese produttrice di surgelati.

L‘idea imprenditoriale del Project Work è stata quella di portare l’azienda committente a diventare leader del mercato dei ready made tipici pugliesi e di esportare nel mondo la cucina tipica della regione.

Gli allievi hanno fatto un’analisi approfondita del mercato dei surgelati e in seguito hanno sviluppato un piano di marketing che ha dato loro la possibilità di mettere in atto tutte le conoscenze e le competenze acquisite durante la fase di aula del Master.

Il 22 ottobre 2008 i ragazzi dell 10° edizione del Master in Marketing Management hanno presentato un progetto di marketing per conto di Marziali Caffè, azienda che produce (con processo produttivo basato sulla tradizionale tostatura a legna) e distribuisce caffè tostato dal 1922, il cui canale distributivo principale è l’Ho.re.ca.

I nostri allievi si sono trovati ad affrontare la progettazione e redazione di un piano di marketing per l’apertura della prima Caffetteria Marziali, con relativo business plan.

Il progetto prevedeva inoltre la realizzazione dello Store Concept per i nuovi negozi, in cui fossero valutate le dimensioni, l’ubicazione ideale, il naming, l’esposizione dei prodotti e la relativa comunicazione.

Dopo tre settimane di arduo lavoro i ragazzi hanno presentato due interessanti e dettagliati progetti con una precisa e approfondita analisi del posizionamento dell’azienda cliente e della concorrenza, la descrizione degli step da seguire per la realizzazione del primo punto vendita Marziali e con l’invenzione di due simpatici nomi da dare alla catena dei negozi!

Il 20 marzo 2008, gli allievi della 9° edizione del master post laurea in Marketing Management hanno svolto, come ultima giornata d’aula del Master, la presentazione del proprio progetto di lavoro per conto di Fiorucci Food, noto gruppo del settore gastronomico italiano.

Il Project Work ha avuto come obiettivo la promozione della linea Naturale al 100%.

Gli allievi del Master, divisi in due gruppi di lavoro, hanno sviluppato strategie di marketing, focalizzandosi principalmente sugli aspetti di comunicazione e di promozione.

RICHIEDI LA BROCHURE

Compila il form per ricevere la Brochure dettagliata.

Il tuo Nome (richiesto)

Il tuo Cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Il tuo Anno di Nascita

Il tuo Voto Laurea/Laureando


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.