Come cambia il codice degli Appalti Pubblici [Roma] - GEMA Business School

Come cambia il codice degli Appalti Pubblici [Roma]

Presentazione

Il Decreto Legislativo 18 Aprile 2016, n. 50 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (GU Serie Generale n.91 del 19-4-2016 – Suppl. Ordinario n. 10).

Tante ed importanti le novità apportate dal decreto legislativo che attua le direttive europee 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE del Parlamento europeo.

Il nuovo codice riordina completamente la disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture.

Stabilisce nuove norme sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori speciali dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali.

Un’ opera imponente destinata a semplificare il sistema degli appalti pubblici e privati

Si passa da 660 articoli e 1500 commi a 220 articoli

Le novità più significative verranno illustrate in occasione del prossimo convegno che si terrà a Roma e Milano

 Obiettivi

La giornata di studio si propone l’obiettivo di illustare ai partecipanti le peculiarità e le novità introdotte dal nuovo codice degli Appalti Pubblici evidenziando contestualmente le più significative criticità normative ed operative

 Destinatari

  • Aziende fornitrici di enti pubblici
  • Titolari di imprese
  • Aziende pubbliche
  • Uffici gare ed appalti

 Relatori
Stefano Nava

 Data d’inizio
 Da definire

 Durata
1 g

Registrazione partecipanti: h9.15

Dalle h 9.30 alle h17.00

 Sede
GEMA Business School – Via Umberto Quintavalle, 100 – 00173 Roma.

Quota di partecipazione
€ 450,00 (iva esclusa)

Il corso si attiverà al raggiungimento di un minimo di partecipanti

Programma

9.15 – 9.30  

  • Registrazione partecipanti

9.30 – 11.00  

  • Oggetto e ambito applicativo e principi ispiratori della norma
  • Le modalità e le procedure di affidamento
  • Il Responsabile Unico del Procedimento

11.00- 11.15  

  • Coffee Break

11.15 – 13.00  

  • La procedura competitiva con negoziazione
  • I motivi di esclusione

13.00 – 14.00

  •    Pausa

14.00 – 16.30

  • Il sistema Unico di qualificazione
  • Le offerte anormalmente basse
  • Le garanzie per l’esecuzione e la partecipazione
  • Cenni sui contratti di concessione
  • La gestione del contenzioso e i rimedi alternativi alla tutela giurisdizionale

16.30 – 17.00

  • Discussione in plenaria
Lascia un commento