Home » Blog » Marketing, Comunicazione e Management » GoPro e l’eroe che è in ognuno di noi: 5 insegnamenti di una grande esperienza di marketing

gopro marketing

GoPro e l’eroe che è in ognuno di noi: 5 insegnamenti di una grande esperienza di marketing

gopro marketingC’era una volta Red Bull e la sua passione per lo sport adrenalinico. In modo originale, il marketing della bevanda energizzante è riuscito a creare un mondo credibile e coerente attorno al brand. Tuttavia, oggi, la corona del content marketing in ambito sportivo potrebbe avere un legittimo erede in GoPro. L’action camera firmata Woodman Labs ha invaso YouTube con video irresistibili e virali, partendo da un suo punto di forza per svilupparlo e strutturarlo come vera e propria leva di marketing.

A differenza di Red Bull, infatti, per GoPro la produzione di contenuto multimediale è una caratteristica nativa. Lo user generated contet è un fattore chiave della campagna di marketing della videocamera. Tuttavia non ci si è affidati solo alla mole di contenuti prodotti dai consumatori e condivisi in rete.

Il vero catalizzatore del successo della campagna di GoPro è stata l’idea di stimolare i contributi di noti testimonial delle diverse (e numerose) nicchie di target dell’action camera: spericolati atleti, musicisti di successo, scienziati estremi…

Dalla strategia di marketing di GoPro, sono molti gli insegnamenti che possiamo trarre. Qui ve ne presentiamo 5:

1. Non accontentarsi della fortuna per farla diventare un successo

Circa 6.000 video taggati GoPro e condivisi su YouTube ogni giorno, oltre 3.2 milioni di sottoscrittori del canale, video con oltre 50 milioni di visualizzazioni: probabilmente qualsiasi marketer potrebbe ritenersi pienamente soddisfatto dal trend che ha portato a generare questi numeri. Ma sono volumi di engagement che non sono stati generati dalla mera fortuna. La predisposizione del prodotto per un contenuto virale è stata potenziata da una campagna di content marketing eccellente.

2 . Stimolare tutte le nicchie di target

Stimolare tutte le nicchie, significa suggerire come utilizzare il prodotto in ogni contesto. Un modo per aprire a nuovi segmenti di mercato.

3. Lo storytelling spettacolare del mondo di riferimento

Di storytelling si sente tanto parlare (il più delle volte a sproposito), ma quando si tratta di GoPro il termine è azzeccatissimo. Qui, il racconto delle esperienze di consumo degli utenti GoPro (anche quando non si tratta di VIP) non è solo entertaining, è anche spettacolare.

4. Trasformare clienti in fan

Il vero punto di forza della strategia di marketing di GoPro è nel fatto di aver trasformato gli utenti del prodotto in veri e propri fan dello stile di vita proposto. Chi se lo poteva aspettare da un’azienda che produce videocamere?

5. Trasformare i fan in eroi del marketing

Ancora una volta, il marketing di GoPro ha utilizzato un successo per crearne uno ancora più grande. L’azienda seleziona i video più spettacolari proposti dagli utenti, ne acquista i diritti e si occupa di promuoverli attraverso i propri canali. I fan sono al centro delle strategie di marketing del prodotto.




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.