Home » Blog » Marketing, Comunicazione e Management » Gli errori frequenti nel project management

Gli errori frequenti nel project management

Chi lavora nel campo del project management sa bene che gli errori nei quali si incorre sono spesso gli stessi. La competenza e l’esperienza del project manager serviranno a evitarli, ma è bene che si conoscano per evitare dispendio inutile di lavoro e di risorse.

Errori nella pianificazione dei budget: non conoscere le metodologie di lavoro dei team impiegati o i tipi di produzione che intervengono nella realizzazione del processo spesso porta a una stima errata (spesso una sotto-stima) delle risorse da impiegare (tempo, lavoro, risorse).
Esistenza di più pianificazioni per lo stesso progetto: a causa di questo errore di gestione manageriale, l’impiego delle risorse arriverà a un conflitto e a uno stallo che potrebbe compromettere l’esito di tutto il processo.
Definizione e coinvolgimento dei team nella pianificazione: il professionista di project management avrà un ruolo fondamentale nell’”assemblare” il team da dedicare al progetto e nel coinvolgerlo nelle fasi di progettazione. In tal modo, garantirà un team efficiente e commisurato alle esigenze e dei lavoratori motivati e dediti al progetto.
L’utilizzo indiscriminato di modelli standard: la creazione di modelli standard può essere utile, ma sarà bene valutare, di volta in volta, gli adattamenti da apportare per far aderire il modello alle peculiarità del nuovo progetto.

Ovviamente, quelle elencate sopra, sono solo alcune delle insidie che questi processi nascondono. Il project manager, nel corso della propria carriera, andrà scoprendo mano a mano tutte le problematiche legate al project management e imparerà a porvi rimedio.

Per diventare esperti sul tema, seguite i migliori Master in Project Management.




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.