Home » Blog » Gestione e Sviluppo Risorse Umane » Lavorare in team e la gestione del lavoro: scopriamo cosa significa

lavorare-in-team

Lavorare in team e la gestione del lavoro: scopriamo cosa significa

lavorare-in-teamLavorare in team è una priorità all’interno delle aziende. La capacità di lavorare in sinergia e fare gruppo sono uno dei pilastri della moderna organizzazione aziendale e la principale leva per la competitività: un gruppo di lavoro affiatato e motivato è in grado di aumentare la produttività, far crescere la motivazione e ridurre lo stress.

L’importanza di lavorare in team

Il così detto lavoro di squadra, o meglio team work, è una modalità di gestione del lavoro apprezzata e diffusa. Il team condivide obiettivi e carico di lavoro secondo una visione condivisa di ruoli e regole da rispettare, con l’obiettivo finale di collaborare e lavorare in sinergia per raggiungere gli obiettivi aziendali e migliorare la produttività. È per questo che saper svolgere un lavoro di squadra è ormai una competenza fondamentale da acquisire in ogni percorso professionale: ecco perché, tra le competenze più richieste per trovare un lavoro si valuta spesso anche l’attitudine a lavorare in team.

Come lavorare efficacemente in team

Ogni team, per quanto affiatato, viene gestito da un project manager in grado di creare una efficiente collaborazione tra i membri del gruppo, riuscendo a gestire i conflitti interni e a far rispettare le procedure. Da questo passa la possibilità di creare una squadra vincente che sappia mettere in atto le capacità di lavorare in team.

Per questo motivo, la qualità che ogni buon project manager deve possedere è una buona dose di leadership, ovvero quell’insieme di competenze che consentono di interagire con i membri del team: capacità logica, capacità di negoziazione, di  organizzazione, capacità di far crescere professionalmente i membri del gruppo, oltre ovviamente a una buona dialettica e a competenze tangibili.

Cosa significa lavorare in team

Lavorare in team vuol dire acquisire fiducia verso gli altri collaboratori e, nello specifico per il project manager, vuol dire riuscire a delegare il lavoro, affidare delle responsabilità a seconda delle competenze personali di ognuno. Il singolo ha così la possibilità di crescere professionalmente. Il teamworking, dunque, non nasconde nessun segreto o formula magica: è solo attraverso la gestione coerente delle risorse che un bravo leader riesce a veicolare le competenze al fine di ottenere i risultati migliori. Ma lavorare in team vuol dire anche permettere la circolarità della comunicazione e garantire il benessere dei singoli individui, che in comune hanno una visione chiara e condivisa dell’obiettivo da raggiungere.

Per scoprire come imparare, divertendosi, a consolidare un gruppo di lavoro potete provare qualche  esercizio di team building.




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.