Lo sviluppo sostenibile e la responsabilità sociale d’impresa

24 Agosto 2023
Lo sviluppo sostenibile e la responsabilità sociale d’impresa

Il tema delle sostenibilità sta guadagnando sempre più centralità nel discorso pubblico mondiale. Questo è molto rilevante, perché il concetto di sostenibilità sta portando a una profonda ridefinizione del nostro modo di produrre e di fare business. I piani d’investimento delle aziende si orientano sempre di più in ottica sostenibile: lo sviluppo umano deve essere in sintonia con gli equilibri naturali del nostro pianeta. Occorre ripensare lo sfruttamento delle risorse del pianeta. Questo approccio viene promosso con energia da istituzioni e da associazioni internazionali. Sono sempre di più le imprese che agiscono in quest’ottica. Le iniziative intraprese rientrano in quella che viene definita la responsabilità d’impresa. Vediamo più nello specifico di cosa si tratta e perché lo sviluppo sostenibile e la responsabilità sociale d’impresa sono così legati.

Cos’è la responsabilità sociale d’impresa

Con l’espressione “responsabilità sociale d’impresa(in inglese Corporate Social Responsibility, abbreviato in CSR) si descrive l’insieme delle implicazioni etiche della visione strategica di un’impresa. Rappresenta la volontà di un’azienda di gestire in modo efficace le problematiche sociali ed etiche inerenti al loro campo d’attività. Negli ultimi anni, molte aziende sono arrivate alla conclusione che raggiungere buone performance in termini di profitto non garantisce più il successo e la sopravvivenza di un’impresa. L’opinione pubblica è sempre più attenta a queste tematiche le grandi imprese devono assumere impegni etici chiari, ai quali restare fedeli. La responsabilità sociale d’impresa sta portando a una nuova ridefinizione della cultura d’impresa a livello globale.

I principi della Responsabilità Sociale d’Impresa

La Responsabilità Sociale d’Impresa si basa su una serie di principi che possono essere riassumibili nei seguenti punti:

  1. Trasparenza: è molto importante che avvenga un costante scambio di informazioni tra stakeholder, promuovendo politiche di informazione, condivisione e ascolto. I valori condivisi devono essere coerenti con i comportanti messi poi in atto. 
  2. Volontarietà: le iniziative svolte non sono obblighi di legge, ma scelte volontarie in linea con la visione e la missione dell’azienda.
  3. Multidimensionalità: la RSI si applica a una grande pluralità di contesti, che vanno dai diritti umani, al rispetto dell’ambiente e alla qualità del lavoro. È importante non limitarsi a un solo campo, ma avere una visione complessiva e multidimensionale delle iniziative che si intraprendono. 
  4. Integrazione: per raggiungere gli obiettivi fissati, ogni reparto deve coordinare la sua attività in linea con i valori alla base di una visione comune.
  5. Reputazione: le azioni intraprese hanno un’influenza diretta sulla reputazione aziendale e sul giudizio che ne danno i vari stakeholders.
  6. Fiducia: la reputazione si lega strettamente alla fiducia di cui l’impresa gode presso le istituzioni, i suoi clienti, i suoi fornitori e i suoi dipendenti. 

In questo quadro, il valore della sostenibilità gioca un ruolo chiave. Tutto deve basarsi su un uso consapevole delle risorse ambientali intese come beni comuni e limitati. Allo stesso modo, diventa essenziale anche valorizzare le risorse umane, incentivando lo sviluppo delle comunità con progetti a lungo termine.

Come si applica la Responsabilità Sociale d’Impresa

La Responsabilità Sociale d’Impresa si applica a tanti differenti ambiti d’azione imprenditoriale, di fatto a ogni contesto. Uno degli strumenti più efficaci è sicuramente quello della filantropia. Molte aziende si impegnano in programmi di investimento a fondo perduto, generalmente a sostegno di attività non-profit. Queste attività si legano a tematiche quali la sicurezza ambientale, il miglioramento delle condizioni lavorative e il sostegno allo sviluppo di comunità locali. In questo modo, l’azienda si impegna per restituire alla società civile parte di quanto ricavato dal business.

Diventare esperti di Sviluppo Sostenibile e di una nuova cultura aziendale globale

Conoscere gli ultimi mutamenti della cultura aziendale globale è fondamentale per coloro che saranno i manager di domani. Proprio per questo GEMA Business School ti offre corsi sempre nuovi sul tema della sostenibilità, come il Master Post Laurea in Gestione Sostenibile e Innovativa del Business o l’Executive Program in Mobility Management per lo sviluppo di una mobilità aziendale efficiente e sostenibili.  Contattaci subito per saperne di più, risponderemo a tutte le tue domande in merito.


Leggi anche

Le certificazioni aziendali per la Sostenibilità Ambientale

La sostenibilità si è affermata come un elemento cardine per processi di…

Che master scegliere per diventare commercialista

La figura del commercialista si conferma una delle più richieste in ambito…

Cos’è l’ESG Compliance e perché è sempre più importante per le aziende

Il tema dell’ESG Compliance si sta guadagnando sempre maggiore centralità in ambito…
Richiedi Informazioni

    Iscriviti alla newsletter