Risoluzione Rapporto di Lavoro - [Percorso GEMA]

Obiettivi

Il Percorso GEMA “Risoluzione del rapporto di lavoro” nasce per soddisfare l’esigenza di formazione completa ed aggiornata rispetto alle tematiche più interessanti e complesse che attengono alla gestione del rapporto di lavoro ed in particolare alla risoluzione della prestazione lavorativa.

In particolare durante il Percorso verranno affrontate e sviluppate le tematiche:

  • Il contenzioso del lavoro
  • Il licenziamento individuale
  • I licenziamenti collettivi e la Cassa integrazione Guadagni
  • Gli ammortizzatori sociali

Inoltre il Percorso permette la partecipazione con modalità economiche vantaggiose. L’iscrizione al Percorso può essere effettuata dall’azienda, in questo caso i partecipanti ai singoli moduli possono essere anche risorse diverse.

Il Percorso può essere anche fruito a singoli moduli.

Relatori
Adriano Majolino
Fabio Vincenzoni
Maurizio Manicastri

Destinatari

  • Responsabili del personale.
  • Responsabili e/o addetti Gestione e Amministrazione del Personale.
  • Consulenti del lavoro.

Data d’inizio

Su richiesta

Durata

3 gg. e 1/2

Calendario

Da definire

Orario

Regitsrazione partecipanti ore 9.15
Dalle ore 9.30 alle ore 13.00;
Dalle ore 9.30 alle ore 17.00.

Sede

GEMA Business School – Via Umberto Quintavalle, 100 – 00173 Roma.

Quota di partecipazione

Intero Percorso 3 gg. e mezza € 1.100,00 (iva esclusa)

Modulo di 1 giornata € 450,00 (iva esclusa);

Modulo di ½ giornata € 310,00 /(iva esclusa).

Documentazione

Slide a cura dei relatori specifiche per ogni singolo Modulo.

Programma

Primo Modulo – Il contenzioso del lavoro 

Il potere e le procedure disciplinari

  • codice disciplinare – contestazione – irrogazione – impugnazione
  • conoscenza legale delle comunicazioni
  • casistica.

La risoluzione del rapporto di lavoro

  • licenziamento
  • tipizzazioni di giusta causa e giustificato motivo
  • la procedura obbligatoria nel licenziamento per giustificato motivo oggettivo
  • impossibilità sopravvenuta della prestazione
  • dimissioni
  • risoluzione consensuale
  • casistica, in particolare: comporto – inidoneità fisica – scarso rendimento – procedimento penale e sentenza di patteggiamento – uso di documenti aziendali – abuso di internet, etc.)
  • termini e procedure di impugnazione della risoluzione del rapporto di lavoro
  • legge 92/2012 in particolare il nuovo art. 18 Statuto Lavoratori

Il contenzioso nel lavoro autonomo (co.co.pro.)

La transazione

  • diritti disponibili
  • impugnazione
  • forma e cautele
  • sedi.

Il contenzioso giudiziario

  • Il rito speciale per i licenziamenti

L’esecuzione dei provvedimenti giudiziari

  • sentenza
  • ordinanza ex art. 700 c.p.
  • decreto ex art. 28 L.300/1970

L’annullamento del licenziamento  la tutela reale o obbligatoria

Gli effetti della riforma e della cassazione della sentenza.


Aspetti retributivi , fiscali, previdenziali  delle somme erogate a fronte della sottoscrizione di accordi transattivi e alla cessazione del rapporto di lavoro

  • transazioni stipulate durante il rapporto lavorativo o alla cessazione del rapporto
  • somme corrisposte a titolo di risarcimento danni
  • somme corrisposte a titolo di incentivo all’esodo
  • patti di non concorrenza
  • indennità supplementare per ingiustificato licenziamento
  • indennità sostitutiva del preavviso
  • rivalutazioni ed interessi
  • adempimenti del sostituto d’imposta e riliquidazione degli Uffici Finanziari: importo erogato “al lordo” ovvero “al netto” di imposta
  • tassazione delle transazioni poste in essere con collaboratori coordinati e continuativi
  • trattamento previdenziale e fiscale dell’indennità risarcitoria nei casi di annullamento  del contratto a tempo determinato.

Secondo Modulo – Il licenziamento individuale 

Il licenziamento per giustificato motivo oggettivo

  • Analisi aggiornata dei presupposti, delle nuove procedure e delle casistiche col conforto di dottrina e giurisprudenza;

Il licenziamento per giustificato motivo soggettivo

  • Analisi aggiornata dei presupposti e delle casistiche col conforto di dottrina e giurisprudenza;

Il licenziamento per giusta causa

  • Analisi aggiornata dei presupposti e delle casistiche col conforto di dottrina e giurisprudenza;

La risoluzione per mutuo consenso 


La risoluzione del contratto a tempo determinato

  • Licenziamento
  • Dimissioni

 Il licenziamento del dirigente

  • La giustificatezza
  • Il costo

Le Particolarità del licenziamento

  • Forma
  • Problematiche legate alle notifiche
  • Procedure
  • Impugnazione

Il licenziamento disciplinare

  • La contestazione disciplinare (forma e sostanza)
  • L’irrogazione di sanzione (forma e sostanza)
  • Le varie tipologie di sanzioni esistenti
  • Strumenti di difesa del dipendente

L’illegittimità del licenziamento

  • La tutela reale
  • La tutela obbligatoria
  • La revoca del licenziamento

La risoluzione del rapporto nel lavoro autonomo coordinato e continuativo (cococo/cocopro).

Le dimissioni.

Gli incentivi all’esodo. 


La transazione in occasione della cessazione del rapporto di lavoro

  • Diritti disponibili
  • Forma e cautele
  • Sedi
  • Impugnazione
  • Transazione novativa
  • Imponibilità fiscale e previdenziale.

Gli aspetti retributivi e amministrativi

  • Preavviso di licenziamento/dimissioni e indennità sostitutiva
  • Interessi e rivalutazione
  • La compensazione, con la retribuzione e il TFR, dei crediti del datore di lavoro
  • Le comunicazioni obbligatorie.

Terzo Modulo –  I licenziamenti collettivi e la Cassa integrazione Guadagni 

Licenziamenti collettivi

  • Datori di lavoro interessati
  • Nozione e requisiti
  • Cause di risoluzione del rapporto
  • Datori di lavoro interessati
  • Procedura e comunicazioni alle Organizzazioni Sindacali e agli uffici competenti
  • Conseguenze del mancato accordo con i sindacati
  • Criteri di scelta
  • Chiusura di singoli reparti o dell’intera azienda
  • Indennità e altri costi per il datore di lavoro
  • Ricorsi del lavoratore e difese del datore di lavoro
  • Comunicazione dei licenziamenti ed eventuali vizi: il risanamento dell’accordo

Cassa integrazione guadagni ordinaria

  • Datori di lavoro interessati
  • Condizioni per fruire della prestazione
  • Misura dell’integrazione
  • Limite massimo intervento
  • Procedure di consultazione con le Organizzazioni sindacali
  • Durata dell’integrazione salariale
  • Richiesta intervento
  • Organo competente a decidere
  • Contributo addizionale e calcolo dei dipendenti
  • Pagamento delle integrazioni salariali ai dipendenti
  • Richiesta rimborso all’INPS
  • Elenco dei dipendenti che hanno fruito dell’integrazione

 Cassa integrazione guadagni straordinaria

  • Datori di lavoro interessati
  • Beneficiari della prestazione
  • Condizioni per fruire della prestazione
  • Computo del numero dipendenti e diritto alle prestazioni
  • Misura dell’integrazione salariale
  • Diritti che maturano nel corso dell’intervento
  • Procedure di consultazione con le Organizzazioni sindacali
  • Durata dell’integrazione salariale
  • Richiesta d’intervento
  • Termini di concessione del provvedimento
  • Validità del provvedimento di concessione;
  • Contributo addizionale
  • Pagamento delle integrazioni salariali ai dipendenti
  • Richiesta rimborso all’INPS
  • Pagamento diretto da parte dell’INPS
  • Incompatibilità fra CIGO e CIGS
  • Decadenza

Quarto  Modulo –  Gli ammortizzatori sociali 

  • Assicurazione Sociale per l’Impiego – ASpI (cosa è; a chi spetta; quando spetta; quanto spetta; la domanda; durata ed importi della prestazione)
  • Mini-ASpI (cosa è; a chi spetta; quando spetta; quanto spetta; la domanda; durata ed importi della prestazione)
  • Mobilità in deroga (aspetti operativi; criteri di concessione; procedura)
  • Cassa Integrazione Guadagni in deroga (aspetti operativi; criteri di concessione; procedura)
  • Contratti di solidarietà (Contratti di solidarietà difensivi; cosa sono; a chi spetta; quanto spetta; durata; la domanda)
  • Fondi Bilaterali di Solidarietà introdotti dalla Legge Fornero (L’impianto normativo; Aziende obbligate; Fondi di solidarietà e Fondi bilaterali; il Fondo di solidarietà residuale).

Richiedi la Brochure

Compila il form per ricevere la Brochure dettagliata.

Il tuo Nome (richiesto)

Il tuo Cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Data di nascita (gg/mm/aaaa)

Compilando il form di contatto acconsenti al trattamento dei Dati Personali.

Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.