Il tirocinio ti permette di fare una vera esperienza formativa in azienda regolamentata dalle Linee Guida nazionali sui tirocini e dalle disposizioni delle singole Regioni e delle Province Autonome.

Tipologie e finalità

  1. Tirocini extracurriculari: hanno l’obiettivo di agevolare le scelte professionali e di aumentare le possibilità occupazionali, una volta conseguito un diploma o una laurea, velocizzando e rendendo più efficace il percorso di transizione tra scuola e lavoro attraverso la formazione sul campo. Se invece si è persa la propria occupazione o si fatica ad entrare nel mondo del lavoro, un tirocinio di reinserimento può favorire un effettivo inserimento o reinserimento acquisendo delle nuove competenze;
  2. Tirocini in mobilità geografica nazionale e transnazionale: hanno l’obiettivo di favorire un’esperienza formativa e professionale fuori regione o all’estero. Il fine è quello di rafforzare il proprio curriculum e mettersi in diretto contatto con territori e mercati del lavoro più dinamici e in grado di offrire maggiori opportunità occupazionali.

Caratteristiche

I tirocini vengono avviati il primo giorno lavorativo del mese ed hanno una durata minima di 3 mesi e massima di 6 mesi. E’ prevista una indennità mensile di 500 euro netti fino ad un massimo di 6 mesi (3.000,00 euro) erogata al tirocinante in parte dall’INPS (300 euro tramite la Regione), ed in parte dall’Azienda (200 euro).

Il contributo sarà più alto se si svolgerà il tirocinio al di fuori del tuo territorio regionale, grazie a un voucher parametrato sulla base delle attuali tabelle CE dei programmi di mobilità.

In caso di assunzione con rapporto di lavoro subordinato alla conclusione del tirocinio, il datore di lavoro potrà ricevere un incentivo economico.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Il tuo nome e cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Il tuo messaggio


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.