Home » Blog » Marketing, Comunicazione e Management » 2016 anno del rebranding: le novità di Enel e Tim

Rebranding Enel e Tim

2016 anno del rebranding: le novità di Enel e Tim

Rebranding Enel e TimPare che il 2016 sia cominciato nel segno del rebranding: a dare il via a questo cambiamento radicale, il maggior operatore elettrico in Italia, Enel, e Tim, compagnia telefonica leader nel settore delle telecomunicazioni.

Per rebranding si intende:

Quel processo attraverso il quale viene creata una nuova immagine e identità per rappresentare un prodotto, un servizio o un brand che fino a quel momento veniva associato a un logo differente.

Ecco due recenti esempi importanti di rebranding.

Il rebranding di Enel

Il motore del cambiamento di look è stato essenzialmente la presa di coscienza di essere una realtà potente e globale in un mondo interconnesso. Il progresso e le innovazioni tecnologiche avranno sempre più bisogno di energia, afferma Isabella Panizza – Head of Global Digital Communications di Enel. Per questo la compagnia elettrica ha bisogno di essere Open Power, di modificare il suo approccio nei confronti del mondo circostante, creando partership sempre più forti. Il logo ridisegnato da Wolff Olins riproduce un flusso di energia, che scorre attraverso le varie lettere, e cerca di racchiudere in sé i paradigmi astratti di ciò che l’energia rappresenta attraverso il movimento del “cursore”, relazionato all’importanza del mondo digitale.

Il rebranding di Tim

Non un semplice cambio di identità, ma una modifica sostanziale nell’assetto organizzativo: Tim e Telecom Italia diventano un’unica cosa e il marchio Tim riunirà i servizi di telefonia mobile e i servizi di rete fissa. La trasformazione di Tim ha come obiettivo principale quello di facilitare la vita degli utenti: semplificazione diventa sinonimo di miglioramento e la storia di Tim in qualche modo sembra voler andare di pari passo con la storia dell’Italia. Nel rebranding c’è soprattutto la voglia di comunicare ciò in cui crede Tim, l’importanza delle “connessioni” che hanno valore solo se accessibili al maggior numero possibile di persone. Passione, futuro e semplicità, le parole chiave per interpretare il rebranding di Tim.

Per saperne di più sul tema, oltre il rebranding di Enel e Tim, leggi l’articolo su come valorizzare un brand.




LEAVE A COMMENT

Your email address will not be published.*


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.