Programma

MODULO 1. Dalla pianificazione all’operatività sui mercati esteri.

Il “momento zero” è probabilmente quello cruciale per l’azienda che decide di cercare uno sbocco all’estero per i propri prodotti/servizi. Questo perché la fase di analisi prima dello start up va preparata con cura, valutando i contesti socio-economici e culturali, nonché i rischi, i costi e gli adempimenti di natura commerciale, fiscale ed amministrativa rispetto alle vendite nazionali. Questo modulo permette di tracciare un percorso ideale per l’impresa che guarda ai mercati esteri, evidenziando gli aspetti principali da tenere in considerazione nella fase di valutazione delle opportunità.

  • Strategie di internazionalizzazione ed export management
  • Il Business Plan per l’internazionalizzazione

MODULO 2. Il marketing internazionale e l’organizzazione delle vendite.

Dall’analisi dei dati all’elaborazione della strategia: obiettivo del modulo è fornire gli strumenti per definire adeguate scelte di marketing e commercializzazione, partendo proprio dalla ricerca delle informazioni utili a identificare la migliore strategia di penetrazione sul mercato. In particolare, saranno analizzati, con esempi pratici, i criteri per l’interpretazione, la valutazione ed il posizionamento strategico in una serie di fasi preliminari, utili per la definizione di una efficace penetrazione commerciale, come l’analisi dei mercati, l’individuazione dei segmenti e nicchie, la costruzione dei canali distributivi più adatti ai mercati di destinazione.

  • Dall’analisi dei mercati alla commercializzazione
  • Il marketing internazionale
  • Creazione e gestione reti distributive sui mercati esteri

MODULO 3. Il contesto giuridico internazionale.

Compravendita, accordo di distribuzione, contratti di agenzia…quali sono i principali documenti in uso nel commercio internazionale? Questo modulo parte dal presupposto che non è possibile pianificare una strategia di Export Management senza conoscere il contesto giuridico nel quale si andrà ad operare. Le caratteristiche fondamentali della contrattualistica internazionale avranno in questa sezione dell’executive master un focus dedicato; sarà inoltre approfondito il delicato argomento relativo al come proteggere i propri marchi e brevetti nei paesi esteri.

  • La contrattualistica internazionale
  • La tutela della proprietà intellettuale

MODULO 4. Tecniche di commercio estero.

Fattori critici di successo: le parole magiche che fanno brillare gli occhi a qualunque imprenditore deciso ad investire nella propria realtà aziendale. Ma quali sono le tecniche con cui identificarli ed applicarli nel settore dell’export management? In questo modulo si analizzano i flussi connessi alla gestione operativa del commercio estero, che possono determinare il successo dell’impresa nel nuovo mercato: dalla movimentazione delle merci alla redazione dei documenti che li accompagnano, dagli adempimenti doganali e fiscali alla gestione dei pagamenti. Nel corso delle tre giornate si lavorerà principalmente sulla redazione dei documenti, sia ai fini degli adempimenti di natura doganale e fiscale che per una corretta gestione delle operazioni documentarie nell’ambito dei pagamenti internazionali.

  • I termini di resa ed i trasporti nel commercio internazionale
  • L’Export credit Risk Management
  • Gli aspetti doganali e fiscali nel commercio estero

MODULO 5. PROJECT WORK

Gestire una vendita all’estero: dal contratto di compravendita alla redazione degli adempimenti fiscali. Nella giornata conclusiva del Master, i partecipanti si confronteranno e presenteranno il lavoro svolto nell’ambito di un’operazione di commercio internazionale, dall’analisi del contratto di compravendita alla gestione di tutte le fasi operative, come la verifica delle informazioni per la corretta compilazione dei documenti doganali e fiscali, la gestione di una lettera di credito e la scelta della migliore soluzione per la movimentazione delle merci, nel rispetto del paradigma costo-resa-rischi.

Qui di seguito riportiamo i titoli degli ultimi project work svolti dai nostri partecipanti:

  • Il mercato francese degli impianti per il trattamento reflui zootecnici ed industriali
  • Analisi del mercato inglese per le arance rosse di Sicilia
  • Il mercato russo dei mobili per ufficio
  • Il mercato turco di vernici per il settore yachting
  • Il mercato tedesco odi prodotti per pasticceria

MODULO 6. Business Coaching (facoltativo).

Ridefinire i propri obiettivi, attivando le leve fondamentali per inseguire e raggiungere le proprie aspirazioni personali e professionali: può essere definita in questi termini l’attività svolta nell’ultimo modulo, quello di business coaching, tematica della quale si sente sempre più spesso parlare. In questo ultimo ultimo step (facoltativo) del percorso didattico, l’allievo avrà la possibilità di instaurare una relazione privilegiata di collaborazione col proprio coach attraverso un rapporto one to one, che gli consentirà di sviluppare quelle competenze adatte ad imprimere maggiore efficacia al ruolo per raggiungere il proprio obiettivo professionale, raccogliendo – di riflesso – importanti benefici anche nella vita di tutti i giorni.

RICHIEDI LA BROCHURE

Compila il form per ricevere la Brochure dettagliata.

Il tuo Nome (richiesto)

Il tuo Cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Il tuo Anno di Nascita

Il tuo Voto Laurea/Laurendo


Questo sito Web richiede l'utilizzo di cookies per funzionare correttamente, non vengono memorizzate informazioni personali.